Voi siete qui
Monsignor Bellandi, visita a sorpresa al Club Mai Sola Sport 

Monsignor Bellandi, visita a sorpresa al Club Mai Sola

Una visita inaspettata ieri mattina presso la sede del Club Mai Sola. Ha varcato la soglia della struttura di Via Mario Pagano l’arcivescovo di Salerno monsignor Andrea Ballandi, a dimostrazione della sua vivacità e del suo voler comprendere i salernitani, dalle loro radici, per poter dare il meglio di sè nella sua missione pastorale.

Accompagnato da don Franco Mangili, parroco di Fratte e da padre Sergio La Pegna, padre superiore dei Dottrinari, monsignor Bellandi è stato accolto da una delegazione dei soci del Club Mai Sola, capitanati dal presidente Antonio Carmando che ha fatto gli onori di casa, spiegando sommariamente la storia del covo granata e la sua missione sociale oltre che sportiva.

L’arcivescovo di Salerno ha raccontato ai presenti il suo passato giovanile nel calcio ed il suo ruolo da vecchio libero di una volta. A monsignor Bellandi è stata poi donata una sciarpa del Club ed una bottiglia di vino con l’etichetta in ceramica.

«Siamo fieri di essere stati i primi ad accogliere monsignor Bellandi nella sede del nostro club – ha affermato Antonio Carmando alla fine della breve ma intensa visita dell’arcivescovo –, che si è detto entusiasta della nostra organizzazione, esprimendo parole di elogio e complimentandosi con i soci presenti. Bellandi ha garantito la sua presenza allo stadio Arechi per la sfida contro il Pisa».

Related posts