Voi siete qui
L’Atlante delle Storie Omesse di Laura Favaretto ed il Museo Madre Curiosità 

L’Atlante delle Storie Omesse di Laura Favaretto ed il Museo Madre

Con l’Atlante delle storie omesse Lara Favaretto propone un’indagine del territorio con lo scopo di tracciare una mappatura di zone sensibili. Luoghi che custodiscono nel sottosuolo storie laterali e dimenticate.

A Villa Arianna di Castellammare di Stabia, la Fondazione Donnaregina, il Museo Madre e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino hanno spiegato il progetto. L’obiettivo è riportare alla luce elementi della nostra vicenda comune.

Le storie così riemerse saranno archiviate in un contenitore di ferro. Verrà sigillato e sepolto come capsula del tempo, dopo essere state mostrate, studiate e catalogate in una scatola di conservazione.

Il luogo dell’interramento sarà contrassegnato da una pietra lavica recante la data della sepoltura e del futuro dissotterramento, che avverrà tra cento anni. 

L’Atlante delle storie omesse di Favaretto ha vinto la seconda edizione del Bando Italian Council, ideato dal Ministero per i beni culturali.

Related posts