Voi siete qui
Olympic Salerno, vittoria per 2-1 con la Polisportiva Baronissi Sport 

Olympic Salerno, vittoria per 2-1 con la Polisportiva Baronissi

La vittoria è più netta di quello che dice il risultato. La partita è finita 2-1 ma l’Olympic Salerno, nonostante un brivido nel finale, poteva dare un distacco maggiore alla Polisportiva Baronissi. In ogni caso questi tre punti consentono ai biancorossi di staccare gli avversari in classifica e di entrare in zona playoff. Dopo il rituale fair-play, voluto dal presidente Matteo Pisapia, in avvio di match gli ospiti ci provano due volte con Ansalone. Poi sale in cattedra l’Olympic.

La prima iniziativa è di Anastasio con un tiro a giro che si perde a lato. E’ il preludio del vantaggio. Condolucci fa quello che vuole in area avversaria, la sua conclusione è smorzata da Iannone che nulla può sul tap-in vincente di Mazzeo. 1-0 per l’Olympic. Alla mezz’ora Anastasio alza bandiera bianca, viene sostituito da Paolini che ci mette pochissimo a lasciare la sua impronta. Coast to coast sulla destra, traversone insidioso deviato dall’ex Picariello nella sua porta. Beffato Iannone e 2-0 per l’Olympic.

Il secondo tempo vede la Polisportiva Baronissi all’assalto della porta difesa da Lamberti, all’esordio stagionale. Nel finale gli ospiti accorciano le distanze con Nigro che insacca di testa su sponda di Picariello. Al 94° traversa colpita da Cretella. Il pari sarebbe stata una vera e propria beffa per la squadra di De Sio.

Related posts