Voi siete qui
Pagani: diventa realtà il Polo Oncologico Cronaca 

Pagani: diventa realtà il Polo Oncologico

La promessa è del 2015, inizio legislatura. La sterzata per avviare il polo oncologico all’ospedale Andrea Tortora di Pagani è arrivata un anno e mezzo fa, quando si è insediato ai vertici dell’Asl di Salerno Mario Iervolino e quando una petizione firmata da circa 6000 cittadini dell’agro ha fatto capire alla Regione Campania che gli ammalati di cancro di quelle zone non potevano più aspettare. E così il presidente De Luca ha mantenuto fede all’impegno assunto all’atto del suo insediamento, mettendo a regime una macchina amministrativa capace di fare tutto in pochi mesi e di avviare il cantiere che oggi, concretamente, ha preso il via all’Ospedale di Pagani.

Il Polo Oncologico fa parte della rete creata su scala regionale per incrociare dati e statistiche per individuare i percorsi di prevenzione e cura più adatti ai singoli casi. Ciò permetterà ai pazienti di seguire il protocollo terapeutico nel reparto più idoneo, nella stessa struttura e senza sobbarcarsi faticosi spostamenti: una svolta di civiltà ed umanità per i degenti e le loro famiglie.

Ospedale di Pagani: diventa realtà il Polo Oncologico

Il Polo Oncologico di Pagani fa parte della rete creata su scala regionale per individuare i percorsi di prevenzione e cura più adatti ai singoli casi. Ciò permetterà ai pazienti di seguire il protocollo terapeutico nel reparto più idoneo, nella stessa struttura e senza sobbarcarsi faticosi spostamenti.

Pubblicato da Liratv su Mercoledì 5 febbraio 2020

Related posts