Voi siete qui
Palermo e Foggia bocciate dal Coni: la Salernitana resta in B Sport 

Palermo e Foggia bocciate dal Coni: la Salernitana resta in B

Play off al via stasera e retrocessioni confermate

Il Collegio di Garanzia del Coni si è finalmente espresso, rigettando i ricorsi presentati da Palermo e Foggia.

I rosanero chiedevano la sospensione dei play off, al via questa sera con la sfida tra Spezia e Cittadella, in attesa delle decisioni attese la prossima settimana. Il presidente Franco Frattini ha invece deciso di respingere l’istanza del club siciliano e, dunque, gli spareggi si disputeranno regolarmente.

Bocciato, inoltre, anche l’appello del Foggia.

I satanelli auspicavano nella restituzione di almeno un punto, dopo la penalizzazione di inizio stagione. Confermati quindi -6 punti per i rossoneri (inizialmente erano 15, poi scesi a 8 e 6 rispettivamente l’8 agosto e il 23 gennaio), che condannano la compagine pugliese al quart’ultimo posto della graduatoria e alla retrocessione diretta in serie C in seguito all’abolizione de play out.

Una decisione che permette alla Salernitana, che si era dichiarata parte interessata, essere per ora tranquilla circa la possibilità di rimanere in Serie B.

Il ricorso è stato infatti reputato inammissibile, proprio come richiesto dalla Federazione. La classifica, dunque, non cambia e non potrà farlo: la sentenza è da ritenersi definitiva e non potranno esserci ulteriori ricorsi da parte dei rossoneri.

Related posts