Voi siete qui
Palermo-Salernitana, le probabili formazioni Sport 

Palermo-Salernitana, le probabili formazioni

E’ tutto pronto per il match del Barbera. I due allenatori dovrebbero aver sciolto gli ultimi dubbi di formazione e sono intenzionati a cominciare bene il nuovo anno. Vedremo chi la spunterà. Nella prima partita del 2019 la capolista giocherà con il 4-3-2-1, mentre i granata risponderanno con un 3-4-2-1 “atipico”.

Nella formazione iniziale della Salernitana, infatti, ci saranno diversi elementi in grado di ricoprire, a seconda del momento, ruoli diversi. E’ il caso di Pucino e Vitale, che giocheranno da esterni, e che dovranno assicurare sia spinta, in fase di non possesso, che copertura, quando ci sarà da contenere le sfuriate dei rosanero. A ridosso dell’unica punta di ruolo, Jallow (non certo il centravanti “classico”) dovrebbero disimpegnarsi Andrè Anderson e Djavan Anderson. Quest’ultimo è chiaramente prestato al ruolo di mezza punta ma, in realtà, è un esterno, motivo per cui è facile immaginare che terminata l’azione d’attacco l’ex Bari dovrà dare una mano, impedendo ai padroni di casa di creare la superiorità numerica nella metà campo avversaria. Mister Gregucci, che deve fare a mano di Di Gennaro, Schiavi ed Odjer infortunati, Bernardini (ancora non al top) e Palumbo (prossimo alla cessione), schiererà i suoi come detto col 3-4-2-1: davanti a Micai dovrebbero disimpegnarsi Perticone (che pare si sia aggiudicato il ballottaggio con Mantovani), Migliorini e Gigliotti; Pucino e Vitale esterni; Akpa Akpro e Di Tacchio diga centrale; Andrè e Djavan Anderson alle spalle di Jallow. Pronti a subentrare, tra gli altri, Rosina, Minala e Bocalon.

Anche il Palermo fa i conti con diverse assenze pesanti. Mister Stellone, orfano di Nestorovski, Mazzotta ed Alesaami (ancora in infermeria) e Bellusci (squalificato) risponderà col 4-3-2-1: tra i pali ci sarà Brignoli; in difesa il salernitano Rispoli, Rajkovic, Szyminski ed Accardi; in mediana Haas, Jajalo e Chochev; Trajkovski e Falletti alle spalle di Puscas. A gara in corso potrebbero trovare spazio Moreo ed Embalo.

Dirigerà l’incontro il signor Federico Dionisi di L’Aquila (assistenti Imperiale e Pagliardini, IV uomo Piscopo).

Related posts