Voi siete qui
Pensionato rinvenuto senza vita a Pollica, venerdì l’autopsia Cronaca 

Pensionato rinvenuto senza vita a Pollica, venerdì l’autopsia

Solo l’autopsia, programmata per venerdì presso l’ospedale di Vallo della Lucania, chiarirà le cause della morte di Armando Viola, il 68enne di Pollica rinvenuto senza vita ieri mattina in un terreno agricolo a pochi passi dalla sua abitazione. Le indagini, coordinate dalla procura di Vallo della Lucania e condotte dagli uomini della compagnia dei carabinieri di Vallo, agli ordini del capitano Mennato Malgieri, sono scattate dopo l’allarme lanciato dalla ex moglie. La donna si è accorta del corpo mentre tagliava l’erba in un terreno agricolo che insiste su viale in un’ area di loro proprietà, che Viola quotidianamente percorreva. L’uomo presentava sul lato sinistro del volto una grossa ferita. Non è escluso che a provare il decesso sia stato un malore e che il taglio al viso sia stato provocato dal tagliaerba che la donna stava utilizzando. E’ questa una prima ipotesi, ma gli inquirenti attendono l’esito dell’esame autoptico. Intanto ieri è stato svolto un sopralluogo in casa dell’uomo e sono state ascoltate persone a lui vicine. Armano Viola era molto conosciuto in paese. Da tutti ritenuto un uomo mite e riservato.

https://www.youtube.com/watch?v=Wt80N5By6-0

Related posts