Voi siete qui
Perizia psichiatrica per lo sparatore seriale Cronaca 

Perizia psichiatrica per lo sparatore seriale

Bisogna accertare prima le sue condizioni mentali, poi procedere con l’analisi di tutti gli elementi raccolti dai poliziotti, partendo innanzitutto dall’ammissione del 27enne. Luca Criscuolo, lo sparatore seriale di Nocera Inferiore, a breve sarà sottoposto a perizia psichiatrica, così come già ipotizzato subito dopo il suo arresto. Il pm della Procura nocerina ha disposto l’accertamento psichiatrico per il giovane, conferendo l’incarico al dottor Pellegrino, prima di chiudere le indagini. Criscuolo è ristretto nel carcere di Salerno con l’accusa di tentato omicidio, danneggiamento, detenzione illegale di arma da fuoco e spari in pubblico. Dal 21 al 23 maggio ha seminato il panico nell’agro nocerinosarnese ed a Cava dè Tirreni. Proprio dal centro metelliano sono partire le indagini, dopo il ferimento di una 24enne seduta davanti al bar in piazza Abbro. Criscuolo ha ammesso di essere autore di 11 sparatorie e di aver agito senza nessun motivo preciso.

Related posts