Voi siete qui
Piano lavoro: numeri (300mila candidati) e date del corso concorso Cronaca 

Piano lavoro: numeri (300mila candidati) e date del corso concorso

Il Formez ha confermato il via all’inizio delle pre-selettive il giorno 2 settembre

Sono 1.255.457 le candidature e 303.965 i candidati alle prove preselettive del concorso per 2.175 assunzioni a tempo indeterminato presso la Regione Campania e 166 enti locali sul territorio regionale. Il dato finale, ufficializzato dallo stesso presidente De Luca, è questo. Un dato che certifica una partecipazione senza precedenti, anche considerando che al concorso (che prevede un anno di lavoro e formazione negli uffici dei Comuni pagati dalla Regione prima dell’assunzione da parte del singolo Comune o ente locale) ognuno si poteva candidare per tre diverse posizioni. Alla fine, alla conclusione dei tempi per la presentazione delle candidature sono risultati poco più di 300.000 gli aspiranti dipendenti pubblici che hanno fatto richiesta entro le 23:59 dell’8 agosto, momento in cui il bando scadeva e la piattaforma Ripam si sarebbe chiusa. Solo nell’ultima mezz’ora di attività del sistema sono arrivate 1.001 candidature. Ad essere più numerosi di tutti sono stati i residenti nella provincia di Napoli, ossia il 50% sul totale dei cittadini che hanno inoltrato domanda. In questa classifica di presenze, seguono gli abitanti della provincia di Salerno al 20%, quelli di Caserta al 18%, Avellino con l’8% e infine Benevento con il 6%. Ora questo esercito di candidati deve studiare senza sosta, visto che il Formez ha confermato il via all’inizio delle pre-selettive il giorno 2 settembre. Prove che andranno avanti fino al prossimo 24 settembre con due turni giornalieri presso la Mostra d’Oltremare di Napoli. Intanto è stato annunciato che – sempre a settembre – sarà indetto un nuovo bando per 650 dipendenti per i Centri dell’Impiego che darò vita ad una selezione tutta nuova in quest’ambito. E ancora, tra fine dicembre e inizio gennaio 2020, ecco che arriverà il secondo bando del concorso Regione Campania (sono 10.000 i posti previsti), con nuovi enti locali e la stessa Regione appunto che metteranno al bando oltre 2000 nuovi posti per vari profili. La modalità della rinnovata selezione sarà identica a quella corrente, dunque con una preselezione, prima prova scritta, un tirocinio formativo e ancora una seconda prova orale per l’assunzione a tempo indeterminato.

Related posts