Voi siete qui
Podistica Internazionale San Lorenzo, trionfano il keniano Kanda e la svizzera Chenaux Sport 

Podistica Internazionale San Lorenzo, trionfano il keniano Kanda e la svizzera Chenaux

Il keniano Kanda ha vinto la 57ª “Podistica Internazionale San Lorenzo”, svoltasi domenica scorsa a Cava de’ Tirreni. Sul podio anche il ruandese Hakizimana ed il marocchino Boufars. Tra le donne successo della svizzera Chenaux, che ha preceduto la marocchina Janat e Filomena Palomba. La gara, tra le più antiche sul territorio nazionale, organizzata dal Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e dal Comitato di Cava de’ Tirreni del Centro Sportivo Italiano, quest’anno era inserita nel calendario dei Meeting Nazionali del CSI. Ai nastri di partenza oltre 250 atleti, provenienti da 9 Paesi (Kenya, Etiopia, Ruanda, Marocco, Polonia, Slovenia, Svizzera, Francia ed Italia). Per quanto riguarda la gara maschile il terzetto di africani ha dettato il ritmo fin dalle prime battute, staccando subito tutti gli avversari e viaggiando a braccetto fino al passaggio intermedio a San Lorenzo (km 2,8). Momento a partire dal quale Kanda ha ulteriormente forzato l’andatura, allungando progressivamente sui “compagni di viaggio” ed arrivando così solitario al traguardo con il crono finale di 23’20”. Nella Gara Femminile – Trofeo Agnese Lodato- “storica” affermazione della svizzera Chenaux (ASD LBM Sport Team Roma – classe 1991), che ha consentito così al Paese rossocrociato di iscriversi per la prima volta nell’Albo d’Oro della kermesse. Non è stata di certo una passeggiata per l’elvetica, tallonata per tutta la gara dalla marocchina Hanane Janat (ASD Podistica Il Laghetto Napoli – classe 1983). L’allungo decisivo è arrivato a poche decine di metri dal traguardo, tagliato a braccia alzate dalla Chenaux con il riscontro cronometrico di 28’30” e con appena 7” di vantaggio sull’irriducibile Janat. In contemporanea e sullo stesso percorso degli Assoluti hanno gareggiato anche gli Allievi – Trofeo Giuliano Ferrara, che hanno terminato la loro “fatica” al traguardo intermedio di San Lorenzo (km 2,8). Successo per Gerardo Del Regno (classe 2001, tempo 10’52”) dell’ASD Atletica Isaura Valle dell’Irno, che ha preceduto Giuseppe Santoriello (classe 2001, 11’56”) e Pietro Dell’Acqua (classe 2002, 12’07”) del Circolo Canottieri Irno Salerno. A dare lo “start” alla Gara Assoluti è stato Giacomo Leone, indimenticabile vincitore – ultimo europeo a farlo – della Maratona di New York nel 1996, che è ritornato con piacere nelle vesti di prestigioso testimonial alla “Podistica Internazionale San Lorenzo”, alla quale aveva partecipato da atleta nel 1992. Grande commozione per l’intitolazione al compianto Antonio Ragone della palestra dell’Istituto Comprensivo “Trezza”. Il premio allo “Sportivo cavese dell’anno” consegnato a Giuseppe Lambiase, Roberto Porro, Luigi Siani e Daniele Sorrentino, autori della scalata sul Monte Bianco.

Related posts