Voi siete qui
Polo Ambientale: l’idea di una super-società per il settore rifiuti Cronaca 

Polo Ambientale: l’idea di una super-società per il settore rifiuti

L’idea chiarissima porta a quella che Vincenzo De Luca chiama «una svolta culturale»; ossia «cancellare nelle aziende pubbliche elementi di parassitismo e rilassamento».

L’ex sindaco, oggi governatore, torna a citare in parallelo il caso Centrale del Latte – come ha fatto a LiraTv ormai tre settimane fa – e sceglie un evento pubblico con il partner Iren per rilanciare la suggestione di un polo ambientale che ruoti attorno ad una grande società. In pratica, un super-soggetto aperto ai privati e ricalcato sul modello di Salerno Energia Holding. Un vecchio pallino che Vincenzo De Luca accarezza da tempo per intraprendere la strada dell’efficientamento dei servizi nel settore rifiuti. Una sfida che i nuovi vertici di Salerno Pulita debbono sapere cogliere ed accettare insieme alla forza lavoro; una sfida che il sindaco Vincenzo Napoli ha già raccolto ieri, facendo da eco alle dichiarazioni di De Luca.

L’esempio citato è quello di Salerno Energia Holding, ormai leader nel campo dell’energia, luce, acqua e gas. Un altro grande polo può nascere «nel campo dell’ambiente intorno a Salerno Pulita», dicono all’unisono De Luca e Napoli: «due grandi aziende di valore nazionale in grado di produrre utili e servizi di eccellenza». Immaginate un soggetto unico che possa gestire pulizia, spazzamento, raccolta e primo smaltimento con impianti di compostaggio e seconda vagliatura: ecco, questo è quanto ha in mente il presidente della Regione per Salerno Pulita, arrivando ad ipotizzarne la candidatura «a gestire anche altri impianti di trattamento dei rifiuti», trasformandola dal risultato di una fusione a freddo di vecchie cooperative a grande azienda «con specializzazione nel campo di igiene urbana, raccolta differenziata, riciclo».

Il tutto nel contesto della Regione che più ha investito – a detta dello stesso governatore – nelle politiche ambientali. Ma la svolta radicale è innanzitutto sulla mentalità, che dev’essere manageriale in chi decide e di forte senso della missione in chi ha ruoli operativi. Senza contare l’atteggiamento dei cittadini, che ricalca il rilassamento di chi non tiene al decoro di Salerno.

Polo Ambientale: l’idea di una super-società per il settore rifiuti

L’idea di rilanciare la gestione dei rifiuti a Salerno con una super-società ricalcata sul modello di Salerno Energia Holding è un pallino che Vincenzo De Luca accarezza da tempo. La strada è quella dell’efficientamento dei servizi.

Posted by Liratv on Friday, October 4, 2019

 

Related posts