Voi siete qui
Pontecagnano, inaugurato l’Hub di Fmts Group. Sarà anche la sede di InCibum Curiosità 

Pontecagnano, inaugurato l’Hub di Fmts Group. Sarà anche la sede di InCibum

E’ stato inaugurato oggi, alla presenza di Vincenzo Boccia, presidente nazionale di Confindustria, Giuseppe Melara, presidente e amministratore delegato di Fmts Group, Giuseppe Lanzara, sindaco del Comune di Pontecagnano Faiano e Bruno Scuotto, presidente di Fondimpresa, il nuovo Hub di FMTS Group, leader nella formazione e ricerca di personale in Italia.

Una struttura di 4mila metri quadrati che ospiterà non solo gli uffici del Gruppo campano – oggi presente anche in Lazio, Puglia, Calabria, Basilicata, Lombardia, Sicilia ed Emilia Romagna, Regno Unito, Belgio, Spagna, Irlanda e Malta – ma anche la Scuola di Alta Formazione Gastronomica In Cibum,  che mira a far convergere gli attori del mondo della gastronomia e del settore agroalimentare in un unico contesto.

Il tutto con un investimento di 8 milioni di euro, di cui 3,3 milioni di euro erogati da intesa San Paolo e 5 milioni di investimenti diretti.

“Siamo molto orgogliosi di inaugurare questo nuovo Hub che ci permette non solo di unire tutte le società facenti parte del gruppo in un unico stabile, ma anche di creare un contesto in cui lanciare un progetto ambizioso come In Cibum, la Scuola di Alta Formazione Gastronomica, che abbiamo presentato a Milano solo un mese fa e che il 2 maggio aprirà i battenti ospitando la prima edizione dei corsi altamente professionalizzanti”, ha dichiarato l’ad Melara, che  ha snocciolato i numeri del gruppo: 15 milioni di euro di fatturato, 255 risorse impiegate (di cui il 65% donne e il 63% under 35) e un totale di undici agenzie, l’ultima inaugurata in Sicilia ad aprile.

Il nuovo Hub sarà non solo la sede Quartier Generale del Gruppo, riunendo nello stesso spazio tutto il management team delle aziende chiave – FMTS Formazione, FMTS agenzia per il lavoro, FMTS Experience, Fortis ma anche la sede della Scuola di Alta Formazione Gastronomica del Mezzogiorno d’Italia.

E proprio a quest’ultima sono dedicati i primi due piani dell’edificio, sito nella zona industriale di Pontecagnano Faiano, che ospiteranno: un laboratorio di cucina con venti postazioni singole attrezzate; un laboratorio di pasticceria e gelateria con 15 postazioni singole attrezzate e una cucina suddivisa in partite dedicata ad esercitazioni in brigata e masterclass; un ristorante didattico; un laboratorio di pizzeria dotato di tre forni e banchi di lavoro; un auditorium dedicato agli eventi speciali ed un’area bar.

E poi ancora aule formative, numerosi spazi di condivisione (asilo nido, palestra) e un’area relax.

Tutto l’immobile è green: c’è un tetto fotovoltaico per la raccolta di energia solare ed accumulatori di acqua per il suo riscaldamento per ottenere energia elettrica e produzione di acqua calda grazie a fonti naturali. Attenzione all’ambiente che si evince anche dalle due colonnine per la ricarica elettrica della macchina a beneficio dei dipendenti che vogliano utilizzarla, bici elettriche per stimolare la mobilità sostenibile, e giardini.

Related posts