Voi siete qui
Prende a calci cagnolina in strada, extracomunitario arrestato dalla Polizia Cronaca 

Prende a calci cagnolina in strada, extracomunitario arrestato dalla Polizia

Nella serata di martedì (ma la notizia è emersa solo nella giornata di oggi) gli Agenti della Polizia di Stato appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno hanno arrestato, per resistenza a pubblico ufficiale, un uomo senegalese di 21 anni, (W. P. M. le sue iniziali), risultato irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora con precedenti in tema di reati contro il patrimonio, contro la persona e resistenza a pubblico ufficiale.

Una pattuglia della Sezione “Volanti” è intervenuta, alle ore 20.00 circa, in Piazza XXIV Maggio (ex Piazza Malta), dopo una segnalazione giunta al 112 da parte di un cittadino che riferiva alla Polizia della situazione di pericolo dovuta alla violenza, da parte di un soggetto extracomunitario di etnia africana che, presente nella piazza in quel momento, stava dando in escandescenza ed aveva appena colpito con calci il cagnolino della persona che aveva chiamato il numero unico di emergenza chiedendo l’intervento della Polizia.

Sul posto, gli agenti hanno fermato e sottoposto a controllo il 21enne. Il giovane, tuttavia, si è scagliato contro gli stessi, opponendo resistenza e violenza. Lo straniero, in forte stato di alterazione psicofisica, è stato accompagnato per accertamenti medici in ospedale dove ha continuato la resistenza anche contro il personale sanitario.

Gli agenti della Sezione Volanti hanno arrestato W.P.M. per resistenza a pubblico ufficiale e questa mattina, dopo le dimissioni dal reparto di psichiatria dove è stato ricoverato e piantonato dai poliziotti, è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto la traduzione in carcere, in attesa del giudizio di convalida dell’arresto.

Related posts