Voi siete qui
Processo Diele, pubblicate le motivazioni Cronaca 

Processo Diele, pubblicate le motivazioni

Pubblicate le motivazioni che hanno condotto il Gup Piero Indinnemeo del tribunale di Salerno a condannare a sette anni e otto mesi di reclusione l’attore Domenico Diele per omicidio stradale aggravato dall’uso di sostanze psicotrope. Per il giudice  la morte della 48enne salernitana Ilaria Dilillo, avvenuta all’alba del 24 giugno scorso, è stata causata dall’imprudenza e dalla negligenza di Diele, al quale era stata ritirata la patente, che, dopo aver fatto uso di hashish, si era messo alla guida della sua Audi A3. La sostanza stupefacente avrebbe condizionato i riflessi dell’attore che, secondo i periti, viaggiava a 157 chilometri orari ed avrebbe avuto circa 3,3 secondi di tempo per frenare. Dalla scatola nera montata sull’auto risulta che la prima frenata sarebbe avvenuta solo dopo 2,2 secondi dall’impatto con lo scooter. Proprio questa rilevazione viene definita “inquietante” dal giudice.

Related posts