Voi siete qui
Punti nascita di Sapri e Polla, ieri incontro in Regione Cronaca 

Punti nascita di Sapri e Polla, ieri incontro in Regione

La speranza è ora riposta nel nuovo piano sanitario regionale, all’interno del quale si proverà a rendere i presidi ospedalieri di Sapri e di Polla Dea di I livello, con una ulteriore richiesta di deroga per il mantenimento dei reparti di maternità. La promessa è arrivata dal Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che ieri ha ricevuto, a Napoli, i rappresentanti dei cittadini. Presente all’incontro anche il consigliere regionale Franco Picarone, presidente della Commissione Bilancio, che a Polla. De Luca ha assicurato che, nel caso il ministero della Salute non accetti la proposta di Palazzo Santa Lucia, sarà con i comitati a Roma per appoggiare la loro battaglia. Oggi i sindaci di Sapri e Polla sono in audizione presso la quinta commissione Sanità. Dal Cilento e Vallo di Diano arriva l’ennesima richiesta di aiuto alla Regione per scongiurare, insieme, la chiusura dei due punti nascita, prevista per il 1 gennaio.

Related posts