Voi siete qui
Quattro dipendenti licenziati al The Space: Fistel Cisl annuncia sciopero e presidio Cronaca 

Quattro dipendenti licenziati al The Space: Fistel Cisl annuncia sciopero e presidio

La Cisl e di lavoratori del cinema “The Space” di Salerno ritengono inaccettabili, nel merito e nella forma, i licenziamenti nei confronti di quattro colleghi, comunicato lo scorso 3 agosto. Antonio Abagnara, segretario generale della Fistel Cisl, spiega che «le maestranze ritengono l’atteggiamento dell’azienda nel gestire questa vertenza scorretto». «Il gruppo aziendale, adducendo un comprensibile momento di difficoltà, ha proceduto a risolvere il problema nella maniera più cinica e sbrigativa possibile», accusa il sindacato. Per questo motivo i lavoratori hanno deciso di proclamare un primo pacchetto di 3 ore di sciopero per la giornata di oggi, per chiedere l’immediato ritiro dei licenziamenti dei 4 colleghi e l’apertura di un tavolo di confronto. Le attività saranno sospese stasera, dalle 17.30 alle 20.30. Nello stesso orario si terrà un presidio dei lavoratori davanti al cinema di viale Antonio Bandiera. Abagnara della Fistel Cisl racconta com’è andata: «il responsabile è arrivato all’improvviso, ha chiamato le quattro persone interessate, ha consegnato loro la lettera di licenziamento e poi li ha fatti allontanare dal cinema, noncurante della loro storia professionale lunga più di 15 anni e senza aver mai ricevuto alcun richiamo disciplinare». «Riteniamo che questi licenziamenti individuali, fatti in base alle legge Fornero, in realtà siano dei licenziamenti collettivi che dovrebbero seguire, quindi, un altro iter», attacca il sindacato.

Related posts