Voi siete qui
Raccolgono illecitamente corallo in Costiera Amalfitana: 50 anni per riparare al danno Cronaca 

Raccolgono illecitamente corallo in Costiera Amalfitana: 50 anni per riparare al danno

Hanno distrutto barriere coralline e fauna nei luoghi più caratteristici della Costiera Amalfitana, per raccogliere e commercializzare illegalmente corallo rosso, ma sono stati sorpresi dalla Capitaneria di Porto di Salerno, dopo una articolata attività di indagine coordinata dai pm Elena Cosentino e Mariacarmela Polito della Procura di Salerno. Tutti e 10 gli indagati sono stati destinatari dell’obbligo di dimora e rispondono del reato di inquinamento ambientale.

Le indagini sono partite nel 2018 dopo il sequestro di corallo a seguito di un controllo di una imbarcazione al porto di Salerno.

Da qui i successivi riscontri della Guardia Costiera e le intercettazioni hanno consentito di individuare l’organizzazione composta da pescatori napoletani che dietro società formalmente costituite per la ricerca scientifica e lo sviluppo sperimentale nel campo delle scienze naturali, commercializzavano il “Corallium rubrum”, specie a rischio di estinzione, estratto dai fondali della Costiera Amalfitana.

Un giro d’affari che secondo la Procura di Salerno ha fruttato quasi un milione di euro.

Le zone costiere danneggiate sono i siti di Punta Campanella, gli isolotti de Li Galli a Positano, lo Scoglio dell’Isca di Praiano e Conca dei Marini, tutte aree di interesse ambientale sottoposte a vincolo ( ma le immersioni, a volte, avvenivano anche in alcune località della Sardegna, della Puglia e della Sicilia). Circa 90 chilogrammi di corallo recuperato dai depositi dei pescatori che illecitamente praticavano la pesca nell’area della Costiera Amalfitana. Un danno, che secondo i consulenti tecnici della stazione Anton Dohrn di Napoli, incaricati dalla Procura, potrà essere sanato in 50 anni.

Lo sfregio al corallo rosso

Indagini della guardia costiera di Salerno che scopre persone che raccoglievano illecitamente corallo rosso nelle acque salernitana. La procura di Salerno emette dieci misure cautelari.

Dikirim oleh Liratv pada Senin, 09 September 2019

Related posts