Voi siete qui
Recuperato il corpo del turista francese Simon Gautier Cronaca 

Recuperato il corpo del turista francese Simon Gautier

Sono cominciate all’alba e sono terminate molte ore dopo le operazioni di recupero della salma del giovane turista francese Simon Gautier, trovata ieri sera in una zona di Belvedere di Ciolandrea, nel Comune di San Giovanni a Piro. Per tutta la notte – a vegliarlo – sono rimasti, tra gli altri, gli uomini della Protezione civile, del Soccorso Alpino e dei Vigili del Fuoco. Il corpo si trovava in un crepaccio molto profondo; le operazioni di recupero si sono rese difficili per la particolare configurazione del luogo.

Le squadre di soccorso hanno dovuto prima mettere in sicurezza l’intero tragitto da fare lungo il pendio, con picchetti e cordami. Poi hanno ispezionato l’area, valutato le condizioni meteo ed iniziato la discesa con la barella dove sarebbe stata adagiata la salma di Simon solo in tarda mattinata.

I genitori del giovane hanno appreso la notizia nell’albergo di Policastro in cui alloggiano. Con il padre, la madre ed il compagno di quest’ultima, c’è anche la sorella di Simon. Ad informarli sono stati gli amici francesi del ragazzo. Una equipe di psicologi francesi, messi a disposizione dall’ambasciata, stanno seguendo i familiari di Gautier. Un epilogo drammatico al termine dell’ennesima giornata di ricerche, svolte su un territorio vasto e con molte asperità, con dirupi e inghiottitoi. Sono stati utilizzati anche i cani molecolari, addestrati per muoversi in territori montani, elicotteri e droni.

Related posts