Voi siete qui
Sabato all’Augusteo di Salerno il concerto per il Kurdistan Cronaca Curiosità 

Sabato all’Augusteo di Salerno il concerto per il Kurdistan

Arci Salerno ha promosso con il Comune e la rete “Kurdistan” un concerto per sabato al teatro Augusteo. Si inizia alle 20.30, con ingresso ad offerta libera ed incasso interamente devoluto alla Mezzaluna Rossa Kurdistan, l’organizzazione che si occupa dei campi profughi e dell’assistenza sanitaria nei territori del nord-est della Siria, sotto attacco da parte dell’esercito turco. Una notte di musica e solidarietà per denunciare gli orrori del conflitto e raccogliere fondi per l’emergenza umanitaria. A condurre sarà lo scrittore e blogger Amleto De Silva. Previsti gli interventi di Yilmaz Orkan, coordinatore dell’Ufficio Informazione del Kurdistan in Italia, Yıldız Alican, presidente della Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia ed Angela Mona, della ONG “Un Ponte Per…”

Sul palco i musicisti messi insieme da Francesco Di Bella, cantautore leader dei “24 Grana”, nella doppia veste di performer e direttore artistico. Lui come gli altri artisti si esibiranno a titolo gratuito. La scena musicale salernitana sarà rappresentata dal cantautore Bif, al secolo Stefano Bifulco, da Piervito Grisù della scena reggae campana e da Tony Borlotti all’insegna del beat anni ’60, dai testi ironici e pungenti. Di scena anche i napoletani Maldestro, secondo tra le “nuove proposte” e vincitore tra i giovani del Premio della Critica intitolato a Mia Martini al Festival di Sanremo 2017; Maurizio Capone, cantautore e percussionista, fondatore della storica formazione dei “BungtBangt”; Roberto Colella e Dario Sansone, Daniele Sepe, sassofonista e compositore, già vincitore della Targa Tenco.

Related posts