Voi siete qui
Sala Consilina: Carabinieri sequestrano terreno dov’erano stoccati rifiuti pericolosi Cronaca 

Sala Consilina: Carabinieri sequestrano terreno dov’erano stoccati rifiuti pericolosi

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno denunciato un uomo di 58 anni ed una donna di 62 per deturpamento di bellezze naturali in area sottoposta a vincolo ambientale e paesaggistico. Avrebbero abbandonato in modo incontrollato materiali speciali, anche pericolosi e gestito rifiuti senza autorizzazione.

E’ quanto scoperto in un terreno del Vallone-Fontana Antica, area sottoposta a vincolo. Colto in flagrante l’uomo che, alla guida di un autocarro, trasportava circa 700 kg. di rifiuti speciali, privo di qualsiasi autorizzazione.

Il terreno, luogo di stoccaggio illecito, ospitava circa 25 tonnellate di carcasse d’autocarro, dieci autovetture e tre ciclomotori, materiale di risulta da demolizione, bombole esauste per il gpl, elettrodomestici, vario materiale plastico e ferroso.

I militari hanno interessato l’ARPAC per gli accertamenti di competenza.

Related posts