Voi siete qui
Salernitana: 100 di storia e passione nei documenti d’archivio Sport 

Salernitana: 100 di storia e passione nei documenti d’archivio

In mostra tante chicche e curiosità. C’è Soglia ma non Aliberti

Le maglie della storia granata (ma non solo) sono esposte nella sede salernitana dell’Archivio di Stato – in piazza abate Conforti – fino al prossimo 1° settembre. L’Archivio, infatti, in collaborazione con l’Unione Stampa Sportiva Italiana ha organizzato l’evento dal titolo “Cento anni di passione 1919-2019: la storia granata nei documenti d’archivio”, che raccoglie nella sede “atti, documenti ed aneddoti ( raccolti in collaborazione con il Comune di Salerno, la Provincia di Salerno e l’Associazione 19 giugno 1919) attraverso i quali è scandita la vita della Salernitana dalla nascita fino ai giorni nostri”.

Un momento per ricordare il cammino della Salernitana attraverso gli atti formali che hanno segnato la vita della squadra granata.

Tra le curiosità: la presenza di Giuseppe Soglia presidente della salernitana dal 1987 al 1991, che riportò la Salernitana in B dopo 24 anni di attesa, e l’assenza di Aniello Aliberti che fu alla guida del club granata dal 1994 al 2006 riportando in A la squadra dell’Ippocampo dopo 50 anni

Ad aprire l’iniziativa un convegno che ha visto la partecipazione, tra gli altri, di calciatori che hanno vestito la maglia granata, ex dirigenti, giornalisti, rappresentanti della Salernitana che hanno raccontato la loro esperienza umana e professionale a Salerno.

Tra i presenti: Maurizio Di Fruscia, Luca Fusco, Marco Pecoraro, Ciro Ferrara, Fulvio De Maio, Vincenzo Leccese e tanti altri. A moderare il convegno il giornalista Rai Gianfranco Coppola, vicepresidente nazionale dell’USSI.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni (ore 9.00 – 18.00, sabato e festivi esclusi) fino all’1 settembre 2019.

Related posts