Voi siete qui
Salernitana a Perugia alla ricerca di continuità Sport 

Salernitana a Perugia alla ricerca di continuità

Casasola unica novità di formazione

La buona prestazione di martedì (soprattutto nella ripresa) e la lunga lista degli indisponibili spingono Gregucci verso la conferma della formazione che ha battuto la Cremonese. Con l’unica novità a Perugia rappresentata dal ritorno di Casasola dopo la squalifica. A fargli posto sulla corsia destra è Djavan Anderson.

L’altro Anderson (Andrè) viene confermato nel ruolo di trequartista, pronto ad accendere la coppia d’attacco JallowCalaiò. Nella terza partita in nove giorni, Gregucci si affida ancora all’arciere e al gambiano. Che insieme hanno aumentato la pericolosità offensiva della Salernitana, principale problema di questa stagione.

Nonostante gli incontri ravvicinati, il tecnico granata non fa turnover. Alla ricerca di una continuità di rendimento che passa attraverso un’identità precisa di squadra. In questa fase Gregucci cambia poco o nulla. Anche perché le alternative, a causa degli infortuni, sono poche. Schiavi è fuori per un risentimento muscolare, le sue condizioni saranno valutate con maggiore precisione tra venti giorni. Restano indisponibili Di Gennaro, Akpa Akprò, Rosina, Bernardini e Perticone. Vuletich, invece, torna tra i convocati.

Al di là delle prove effettuate in settimana con la difesa a quattro, a Perugia la Salernitana giocherà con il consueto 3-4-1-2. Tra i pali Micai. In difesa Pucino, Migliorini e Mantovani. Linea di centrocampo a quattro composta da Casasola a destra, Minala e Di Tacchio al centro, Lopez a sinistra. André Anderson alle spalle di Jallow e Calaiò.

Related posts