Voi siete qui
Salernitana, compleanno senza regalo per Ventura Sport 

Salernitana, compleanno senza regalo per Ventura

Una settimana dopo la calza vuota alla Befana, Gian Piero Ventura sperava di ricevere un regalo dal mercato almeno per il suo compleanno. Niente da fare, per il momento l’allenatore della Salernitana deve andare avanti con la rosa così com’è. E così domani, quando compirà 72 anni, l’ex Ct della nazionale alla ripresa degli allenamenti dovrà fare la conta dei disponibili e pensare concretamente alla formazione da opporre al Pescara.

Nella settimana che porta all’inizio del girone di ritorno in serie B un paio di rinforzi almeno avrebbero fatto comodo. Anche perché tra squalifiche, infortuni e calciatori ormai fuori dai giochi, le scelte per Ventura sono davvero poche. In alcuni casi bisogna inventarsele. Come l’opzione Cicerelli a destra nella difesa a tre. In quel ruolo bisogna sopperire all’assenza di Karo per squalifica. Con Heurtaux non ancora pronto a giocare titolare e Mantovani che sta recuperando dall’infortunio, il tecnico granata ha provato una soluzione totalmente inedita nel test in famiglia allo stadio Arechi. Ovviamente Cicerelli ha caratteristiche molto diverse da Karo e avrebbe compiti maggiori di spinta.

Con l’obiettivo di non creare disequilibri alla squadra, a sinistra Ventura ha schierato Lopez, con Migliorini e Jaroszynski a completare la difesa. A centrocampo, con Di Tacchio e Kiyine squalificati, sono sicuri del posto Akpa Akpro, Dziczek e Maistro. In avanti, al fianco di Djuric, Gondo sembra in vantaggio su Jallow. Ma la settimana è appena iniziata e Ventura spera sempre di avere qualche buona notizia dal mercato.

Related posts