Voi siete qui
Salernitana, contro il Brescia con il 4-3-1-2 e Rosina trequartista Sport 

Salernitana, contro il Brescia con il 4-3-1-2 e Rosina trequartista

Con Di Gennaro ancora fermo ai box a causa, ora, della fascite plantare, dopo che un risentimento muscolare lo aveva costretto a dare forfait in casa del Cittadella, mister Colantuono sembra intenzionato a puntare forte su Alessandro Rosina. L’ex Zenit all’esordio stagionale al Tombolato ha subito timbrato il cartellino, dispensando anche palloni giocabili non sfruttati dalle punte. Il ruolo di trequartista nel 4-3-1-2 con cui i granata dovrebbero disimpegnarsi nel posticipo col Brescia dovrebbe essere affidato dunque al mancino calabrese. Rosina, che non ha ancora i 90 minuti nelle gambe, potrebbe dar vita ad una staffetta con Andrè Anderson. In avanti, con Bocalon certo del posto, nel test di ieri con l’Under 17 è stato provato Jallow, ma Djuric non demorde e fino all’ultimo proverà a strappare una maglia da titolare. Vuletich tornerà in panchina. Non si registrano progressi da parte di Orlando, che continua ad essere ignorato da Colantuono, e Bellomo, sparito nuovamente dai radar. A centrocampo giocheranno Akpa Akpro, Di Tacchio e Castiglia. Odjer non dovrebbe essere disponibile per la gara con le Rondinelle, tanto che nella partitella infrasettimanale come interno è stato provato anche Djavan Anderson (con Palumbo e Mazzarani). Per quanto riguarda la difesa a guardia della porta di Micai, molto probabilmente la linea a quattro sarà composta da Pucino, Mantovani, Schiavi e Casasola. A Vitale sarà concesso un turno di riposo, Migliorini è alle prese con un problemino muscolare, Gigliotti ieri è stato provato come terzino sinistro (l’ex Ascoli chiaramente interpreterebbe il ruolo in maniera diversa rispetto a Casasola). Sempre out Bernardini.

Related posts