Voi siete qui
Salernitana, ecco come giocherà con Colantuono Sport 

Salernitana, ecco come giocherà con Colantuono

Il neo allenatore granata punta sulla difesa a quattro

Sarà 4-3-3, così come nell’ultima esperienza a Bari, oppure 4-4-2, modulo col quale ha fatto bene per anni con l’Atalanta. Stefano Colantuono è pronto a disegnare la Salernitana secondo le sue idee tattiche. Che saranno plasmate in base alle caratteristiche dei calciatori. Per l’allenatore romano saranno importanti i prossimi giorni per valutare da vicino la rosa a disposizione. Tempo prima della trasferta con la Virtus Entella ce ne sarà poco ma Colantuono vorrebbe dare sin da subito la sua impronta.

Un punto fermo sarà la difesa a quattro. L’ex tecnico del Bari ha sempre utilizzato questa soluzione, al di là di una piccola parentesi all’Udinese con la difesa a tre, chiedendo agli esterni di appoggiare a turno la manovra offensiva. A sinistra toccherà a Vitale che può svolgere tranquillamente il ruolo di terzino di spinta. A destra Pucino con Schiavi e Mantovani in mezzo.

Il centrocampo potrebbe essere a quattro o a tre in base a quanti attaccanti saranno schierati. Nell’ipotesi tridente dovrebbe giocare uno tra Bocalon, Rodriguez e Rossi al centro. A sinistra Sprocati. A destra potrebbe trovare spazio Di Roberto, utilizzato finora col contagocce, oppure Gatto. Quest’ultimo può tornare utile anche nel caso di 4-4-2 come esterno di centrocampo al pari di Kiyine. La mediana a tre vede quattro calciatori in corsa per una maglia: Ricci, Signorelli, Odjer e Minala.

Queste sono le ipotesi principali per Chiavari, senza dimenticare altri calciatori utilizzati poco nell’ultimo periodo oppure al momento infortunati. La rosa attuale concede diverse varianti ma Colantuono ha chiesto comunque rinforzi al mercato di gennaio. Anche di questo hanno parlato tecnico e società in queste ore per la firma del contratto.

Related posts