Voi siete qui
Salernitana, l’analisi della rosa alla chiusura del mercato in entrata Sport 

Salernitana, l’analisi della rosa alla chiusura del mercato in entrata

Senza considerare Altobelli, Cappiello e Cicerelli (sotto contratto ed accasatisi in prestito altrove) ad oggi la Salernitana si ritrova in rosa con 33 calciatori. Di questi 12 sono “Under” (nati dal 1 gennaio 1995 in poi) e, di conseguenza, non occupano spazio nella famigerata lista da presentare in settimana in Lega. Ben 21, invece, sono “Senior” e, visto che di posti per i “grandi” ce ne sono solo 18 e che a stretto giro di posta a questo elenco dovrebbe andare ad aggiungersi anche lo svincolato Migliorini, è facile comprendere come nei prossimi giorni il diesse Fabiani dovrà continuare a lavorare. Il rischio è di mantenere in organico (e di conseguenza a busta paga) anche elementi che non avranno la possibilità di scendere in campo. Se nel caso del portiere Stefano Russo (che sarà il quarto e che comunque non sarà ceduto) si tratta di un rischio calcolato, visto che l’unica eccezione alla modifica delle liste è consentita proprio per gli estremi difensori, per i giocatori di movimento bisognerà provvedere ad altre cessioni, dopo quelle ufficializzate ieri di Zito (alla Casertana) e Di Roberto (alla Juve Stabia).

C’è tempo fino al 25 per cedere qualcuno in Serie C e in terza serie hanno mercato Volpicelli (promesso alla Pro Piacenza), Kalombo (nel mirino del Matera), Kadi (per il quale si valutano diverse proposte), Urso (che potrebbe aggiungersi alla colonia granata a Pagani). Discorso diverso, invece, per Bellomo (che sembra aver scartato l’ipotesi Bari e che ha mercato anche all’estero) e Signorelli (anche lui potrebbe lasciare l’Italia dopo aver rifiutato diverse proposte dalla terza serie). In bilico c’è anche Mazzarani, che ha più mercato rispetto ad alcuni colleghi di reparto.

Ad oggi, la Salernitana si trova in rosa i portieri Micai, Vannucchi (U), Lazzari (U) e Russo. I difensori centrali sono Bernardini (infortunato), Gigliotti, Perticone, Schiavi, Mantovani (U), ai quali è pronto ad aggiungersi Migliorini (che andrà a completare il gioco delle “coppie”). Come cursori esterni ci sono Casasola (U), Pucino (U), Vitale, Djavan Anderson (U) e Kalombo (che dovrebbe essere girato altrove). Traffico a centrocampo con Di Gennaro, Akpa Akpro, Palumbo (U), Odjer (U), Di Tacchio, Castiglia, in bilico Mazzarani, in partenza ci sono Bellomo, Signorelli e Urso (U). Ben 8 sono gli attaccanti a disposizione di mister Colantuono: oltre alla coppia Jallow-Djuric, sono in organico Rosina, Bocalon, Orlando (U) che alla fine dovrebbe rimanere in granata, Vuletich, Andrè Anderson (U) e Volpicelli, che ha invece le valigie in mano.

Related posts