Voi siete qui
Salernitana-Trapani 1-0, basta Djuric ma i granata soffrono nella ripresa Sport 

Salernitana-Trapani 1-0, basta Djuric ma i granata soffrono nella ripresa

Basta un goal al minuto 12 di Milan Djuric (al record personale con otto centri in una stagione) per battere il Trapani. Ma quanta sofferenza nella ripresa per una Salernitana che, dopo un buon primo tempo, ha arretrato troppo il baricentro rischiando in più di un’occasione.

La partita si apre con uno slalom di Maistro concluso con un tiro neutralizzato da Carnesecchi. Poco dopo la squadra allenata dall’ex Castori riesce ad entrare in area ma Micai è attento a bloccare il tentativo di Pettinari.

Poi arriva il goal di Djuric che rompe l’equilibrio. Cicerelli (tra i migliori, titolare al posto di Kiyine sulla sinistra) pennella un cross invitante. L’ariete bosniaco lo sfrutta al meglio ed insacca.
La Salernitana è avanti ma rischia di subire subito il pareggio. Micai e il palo salvano i granata sulla punizione di Taugourdeau. Al 20° Maistro, servito da Cicerelli, ci prova ancora, questa volta da appena fuori area, ma la mira è imprecisa. Dalla sinistra la Salernitana crea le azioni più pericolose. Cicerelli pesca Djuric che si gira e tira, blocca Carnesecchi. In questo caso poteva essere servito Akpa Akpro libero in area. Dall’altra parte Trapani pericoloso su corner. Sulla sponda di Strandberg, Luperini non trova la porta. Il primo tempo si chiude con una punizione calciata da Dziczek, Gondo svetta bene e sfiora il palo.

Nella ripresa più Trapani che Salernitana. Tiro dal limite di Kupisz, Micai controlla il pallone che finisce di poco fuori. Punizione di Taugourdeau, di testa allunga Luperini poi la palla sfila via.
A metà ripresa si fa vedere la Salernitana in avanti con questo tiro dalla distanza di Lombardi respinto da Carnesecchi. Cinque minuti dopo trema la porta granata. Evacuo colpisce il palo con Micai che non avrebbe potuto fare nulla. Preoccupato Ventura, la Salernitana sta rischiando troppo.

Ancora Trapani in avanti alla disperata ricerca del pareggio, si salva in qualche modo la difesa guidata da Migliorini. La squadra di Castori attacca a testa bassa. Mezzo pasticcio di Jaroszynski e Micai che non si capiscono, alla fine si rifugia in angolo il difensore polacco. Negli ultimi minuti il forcing del Trapani produce un’altra azione pericolosa in area granata, sbrogliata da un’uscita bassa di Micai. Nel recupero la Salernitana avrebbe anche l’occasione per raddoppiare ma la spreca. Contropiede di Kiyine, assist per Giannetti che da solo davanti a Carnesecchi non riesce a segnare. All’Arechi la Salernitana, pur soffrendo, batte 1-0 il Trapani.

Related posts