Voi siete qui
Salernitana: ultimo sforzo col Frosinone prima della sosta Sport 

Salernitana: ultimo sforzo col Frosinone prima della sosta

La Salernitana si prepara per giocare la settima partita nell’arco di 42 giorni per poi godersi un pizzico di meritato riposo. Dopo il match con il Frosinone, infatti, il campionato di Serie B osserverà la seconda sosta prevista per gli impegni delle nazionali (che coinvolgeranno anche il polacco Dziczek).

La sfida contro i ciociari idealmente chiuderà questo tour de force che la squadra granata è stata costretta ad affrontare con gli uomini contati. Ieri i calciatori chiamati in causa a Livorno hanno svolto un lavoro atletico ed esercizi per la rapidità, mentre il resto della squadra ha effettuato un lavoro tecnico, concludendo la seduta con una partitina finale.

Ancora fuori dal gruppo i lungodegenti Heurtaux, Mantovani, Billong (in Francia per la riabilitazione alla caviglia), che hanno svolto soltanto fisioterapia. Si sono dedicati, invece, a lavoro atletico differenziato i vari Akpa Akpro, Lombardi e Jallow (anche il gambiano a questo punto difficilmente sarà recuperabile per l’incontro di domenica pomeriggio). Il tecnico ligure spera di sfruttare la sosta per recuperare diverse pedine ma, nel frattempo, si prepara a fare di necessità virtù.

Contro il Frosinone Ventura ritroverà Kiyine e proprio il ritorno a disposizione del marocchino regala un pizzico di scelta in più al trainer granata in mediana: l’ex del Chievo potrebbe riprendere il suo posto sull’out di sinistra, oppure agire da interno (l’altra maglia se la giocherebbero Firenze, Maistro e Odjer) con la conferma di Lopez, che a Livorno ha fornito un apporto decisivo sulla corsia mancina. Per il resto non sono previste altre novità, con Pinto e Dziczek destinati ancora alla panchina al pari di Cerci, il quale potrebbe mettere qualche minuto nelle gambe dopo essere rimasto a guardare nelle ultime uscite dei granata.

Related posts