Voi siete qui
Salerno Guiscards, scontro diretto alla Senatore con la SG Volley Sport 

Salerno Guiscards, scontro diretto alla Senatore con la SG Volley

Dare continuità di risultati, riscattare la brutta sconfitta dell’andata e magari provare a scalare ancora posizioni in classifica. Non mancheranno di certo le motivazioni alle ragazze della Salerno Guiscards, pronte a tornare in campo dopo la vittoria ottenuta sul campo del Volley Ball 70 Pomigliano. Le foxes care al presidente Pino D’Andrea affronteranno alla Senatore la SG Volley, per il match valido per la sedicesima giornata del campionato di serie C femminile.

Che si tratti di una sfida delicata, basta dare un semplice sguardo alla classifica. Le due squadre, alla vigilia di questo turno, sono appaiate a quota 28 punti, staccate di due lunghezze dal terzo posto occupato dall’Oplonti. In palio ci sono, pertanto, punti importanti in vista dei play off promozione, a cui accederanno sì le prime otto della graduatoria, ma a cui conviene arrivare nella miglior posizione possibile in classifica, in modo da avere un tabellone sulla carta più agevole nella seconda e decisiva fase di stagione.

Le ragazze, consapevoli dell’importanza del match, nel corso di questa settimana, si sono allenate con grande intensità e determinazione. Anche perché di fronte ci sarà un avversario forte con diverse giocatrici di qualità e di esperienza ma soprattutto agguerrito in quanto intenzionato a riscattare le ultime due consecutive battute d’arresto, prima in trasferta sul campo della Phoenix Caivano e poi in casa, sabato scorso, contro lo Scintille Cava.

Per conquistare l’intera posta in palio, servirà quindi una Guiscards attenta, concentrata e grintosa, a cui farà sicuramente comodo anche il calore del pubblico della Senatore. Per questo motivo, la società, con in testa il presidente D’Andrea, invita tutti gli appassionati alla Senatore per sostenere e spingere le ragazze verso la vittoria. Per quanto riguarda la formazione sono diversi i dubbi per il tecnico Francesco Tescione che scioglierà gli eventuali dubbi solo nell’immediata vigilia del match in modo da tenere sulla corda l’intero organico. Per quanto riguarda i precedenti tra i due club l’unico è quello relativo al girone dia andata, vinto dalle sannite con il punteggio di 3-0.

«La sconfitta dell’andata è archiviata – ha dichiarato coach Francesco Tescione alla vigilia –, ripartiamo da una bella vittoria sperando che il brutto momento sia alle spalle. Dobbiamo giocare con determinazione e grinta, dando il 100% così come avvenuto a Pomigliano. In questa settimana abbiamo lavorato tanto con l’obiettivo di riportare la squadra ad avere una buona produttività in campo. Speriamo di vedere una palestra piena di spettatori».

«E’ una partita da vincere assolutamente – ha dichiarato il libero Jessica Lanari –, in palio ci sono tre punti importanti per la classifica e per il morale e poi per riscattare la sconfitta dell’andata. Per quanto mi riguarda sono contenta di essere tornata a giocare da libero che è il mio ruolo naturale, così posso dare una mano importante alla squadra. Al di là del ruolo, però, l’importante è dare sempre il massimo per raggiungere gli obiettivi stagionali».

Girone A, il programma della sedicesima giornata: Cava-Cus Napoli, Pozzuoli-Arzano, Salerno Guiscards-SG Volley, Elisa Volley Pomigliano-Volley Ball 70, Primavera-Oplonti, Phoenix Caivano-Volley World.

La classifica: Pozzuoli 42, Arzano 35, Oplonti 30, Salerno Guiscards e SG Volley 28, , Scintille Cava 25, Volley Ball 70 23, Elisa Volley Pomigliano 21, Phoenix Caivano 15, Cus Napoli 14, Primavera 9, Volley World 0.

SITTING VOLLEY – Secondo match stagionale per il team femminile che domenica mattina, con fischio d’inizio alle ore 9:30 sarà di scena sul campo del Nola Città dei Gigli. Dopo la vittoria all’esordio capitan Alessandra Fella e compagne cercheranno di fare bella figura in casa delle campionesse regionali in carica. Weekend di riposo per il team maschile che, dopo la sconfitta nel turno infrasettimanale in casa dell’Oplonti, tornerà in campo il 29 febbraio.

Related posts