Voi siete qui
Salerno, nel 2017 meno Daspo sportivi con la novità di quelli urbani Cronaca 

Salerno, nel 2017 meno Daspo sportivi con la novità di quelli urbani

Grande attenzione della Questura di Salerno al fenomeno dell’immigrazione

A Salerno si vive con un livello di sicurezza buono, senza dubbio superiore rispetto alle realtà vicine. Lo afferma da tempo e lo ha confermato durante l’ultima conferenza stampa il questore Pasquale Errico. Analizzando i dati delle attività svolte dalla Polizia nel 2017, emerge il calo di molti reati a Salerno città.

Resta, invece, il problema dei furti in appartamento che diventa sempre più preoccupante con un aumento del 25%. Per combattere questo ed altri fenomeni si confida molto nel supporto delle telecamere di videosorveglianza, anche quelle private. Si sta verificando, insieme alla Prefettura, la possibilità di estendere l’uso delle immagini registrate dagli impianti di negozi e condomini.

Nel 2017 il numero di divieti di accesso alle manifestazioni sportive (31) è un terzo di quello registrato l’anno prima (92). Un dato che consente al questore Errico di ipotizzare, ad esempio, misure meno restrittive per le partite di calcio allo stadio Arechi. 19, invece, i Daspo urbani nel 2017 con Salerno che è stata tra le prime città d’Italia ad adottare questo provvedimento.

Nel 2017 ci sono stati 7 sbarchi e 5.450 immigrati al porto di Salerno. Quasi 14.500 i permessi di soggiorno rilasciati con 168 ordini del questore a lasciare il territorio nazionale. Numeri di un fenomeno, come l’immigrazione, che viene analizzato e gestito con attenzione.

Related posts