Voi siete qui
Salerno: quattro estorsori in manette. Sono contigui al crimine locale Cronaca 

Salerno: quattro estorsori in manette. Sono contigui al crimine locale

Tutto nasce dalla denuncia di un noto ristoratore di Pellezzano, che ha trovato il coraggio di raccontare ai poliziotti della Squadra Mobile di Salerno quanto era costretto a subire da tempo. Sono gravissime le accuse nei confronti delle quattro persone arrestate stamani dopo indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno: si parla di estorsione e tentata estorsione aggravate dal metodo mafioso.

A darne notizia sono poche righe a firma del Procuratore della Repubblica Vicario, Luca Masini. Non si conoscono molti dettagli dell’operazione, coperta dal massimo riserbo. La Squadra Mobile della Questura di Salerno ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Salerno, che ha accolto le richieste della DDA. I quattro soggetti, tutti originari dell’area metelliana ma legati al crimine locale a Salerno, sono gravemente indiziati – in concorso – di estorsione e tentata estorsione continuate ed aggravate da metodi camorristici.

È la natura delle minacce nei confronti del titolare del ristorante/braceria di Pellezzano ed il comportamento emerso dalle intercettazioni a motivare l’accusa. In tre sono in carcere a Salerno, mentre il quarto si trova ai domiciliari.

ESTORSIONI A SALERNO, QUATTRO PERSONE IN MANETTE

Sono gravissime le accuse nei confronti dei quattro arrestati dalla Squadra Mobile, stamani a Salerno. Si parla di estorsione e tentata estorsione aggravate dal metodo mafioso

Nai-post ni Liratv noong Lunes, Agosto 5, 2019

Related posts