Voi siete qui
Serie B, la giostra può (ri)partire. La Salernitana punta sugli amici Cerci ed Heurtaux Sport 

Serie B, la giostra può (ri)partire. La Salernitana punta sugli amici Cerci ed Heurtaux

Dopo la sosta ripartirà un altro campionato di Serie B. Prima della pausa per le nazionali, infatti, si è chiuso il calciomercato e diverse società hanno approfittato dell’ultimo giorno per mettere a segno colpi importanti. Alcuni dei quali a sorpresa. E così diverse squadre si ripresenteranno alla ripresa delle attività estremamente rinnovate. Basti pensare allo Spezia che affronterà l’anticipo col Pordenone con l’ex granata in più nel motore per mister Italiano. La sensazione è che da venerdì inizierà il “vero” campionato: la lunga corsa verso la A ha vissuto solo il prologo, la prima cronometro delle grandi corse a tappe, quella per scaldare le gambe. Delle tre in maglia rosa, Salernitana e Perugia si sono ingolosite: Ventura ha battuto il Pescara all’Arechi e sbancato Cosenza senza Alessio Cerci, che ora corre verso la prima convocazione. Servirà invece ancora qualche partita a Thomas Heurtaux per trovare la forma migliore, visto che il francese non gioca una partita da gennaio. Ma l’esordio in B per l’ex Udinese e Verona (che, in Italia, ha giocato sempre e solo al piano di sopra) non tarderà. Di contro, la Salernitana si ritroverà un Benevento rinforzatosi con un top player del calibro di Hetemaj. L’ultima esperienza in B di Diego Falcinelli, “colpo” degli umbri, fu invece proprio quella con la maglia del Perugia, che l’attaccante è tornato a indossare dopo quattro anni: a Firenze, nell’amichevole contro la sua ex squadra, ha già riassaporato il biancorosso, gli resta il secondo debutto ufficiale, possibile già sabato al Curi contro la Juve Stabia. Alla C di Ciofani, la Cremonese ha aggiunto anche quella di Ceravolo, per un attacco da Serie A. Tra le squadre che nel weekend si sono tenute in movimento con gare amichevoli ci sono anche i grigiorossi di Rastelli, che ne hanno fatti quattro alla Juventus Under 23, e tra i quattro marcatori c’è anche Ceravolo, pronto a debuttare a Pisa così come gli altri acquisti last minute, i centrocampisti Gustafson, Valzania e Kingsley. E poi ci sono i vari Maxi Lopez, Lazaar, Greco, Machach, Leali, D’Elia, Padoin, Gravillon, Viviani, Brignola, Marras, Raicevic, Braken, Novakovich, Rohden, tutti giocatori (alcuni già “noti”, altri tutti da scoprire) che si sono sistemati negli ultimi giorni del mercato. La giostra può ripartire.

Related posts