Voi siete qui
Si accendono le Luci d’Artista, ieri la passeggiata inaugurale Cronaca 

Si accendono le Luci d’Artista, ieri la passeggiata inaugurale

Salerno s’illumina e dà lo start alla quattordicesima edizione di Luci d’Artista: gli obiettivi sono sempre più ambiziosi, l’evento rappresenta un punto fermo per il turismo e quest’anno ci si aspetta di arrivare a quota due milioni di visitatori. L’inaugurazione, come ogni anno, si è svolta in una Villa Comunale gremita, alla presenza del governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che ha dato il via alla kermesse, ricordando come rappresenti un motore fondamentale per l’economia del territorio. “Fiori, neve, stelle” è il filo conduttore dell’edizione 2019/2020: la passeggiata inaugurale tra le luci inizia, quindi dalla Villa Comunale che ospita lo Zoo che vorrei: tra i viali e le aiuole spuntano animali di ogni specie, a partire dal gigantesco elefante luminoso alto 8 metri. Alla scoperta delle Luci d’Artista, il corteo si snoda tra le vie del centro storico, tra onde marine e fiori tropicali. Tutti con il naso all’insù, fino a Piazza Sant’Agostino, dove domina il giallo acceso dei limoni, perché qui il tema ispiratore creato è rappresentato dalle tradizioni della Costa d’Amalfi. Il percorso luminoso conduce poi dai Mercanti a piazza Portanova, che con il suo affaccio su Corso Vittorio Emanuele consente di ammirare le Cascate di Luce che lo caratterizza. Infine, si fa tappa a Piazza Flavio Gioia per ammirare ed illuminare il maestoso albero che domina la scena de “La Foresta Dorata”. Con l’apertura di Luci d’Artista si mette in moto anche la macchina organizzativa comunale. Il sindaco Napoli sottolinea che, ormai, dopo anni il know-how è stato acquisito.

Related posts