Voi siete qui
Soprintendenze al rinnovo del comitato tecnico-scientifici Curiosità 

Soprintendenze al rinnovo del comitato tecnico-scientifici

Il comitato tecnico-scientifico per i musei e l’economia della cultura deve contribuire attraverso proposte concrete a migliorare il patrimonio esistente. E’ il nucleo fondante della piattaforma proposta dalla Cisl per il rinnovo dei componenti nella tornata dal 5 al 6 marzo. Voteranno tutti i Funzionari e Soprintendenti.

Il candidato di Salerno è Michele Faiella. Per il comitato si immagina un ruolo più ampio rispetto a quello classico di organo di consulenza del ministro e, in particolare, della direzione generale di settore. Per i musei ed i parchi archeologici si pensa di ampliare i servizi didattici, telematici e informatici ed aprire i depositi di opere d’arte a studiosi e turisti. Non solo: occorre promuovere ed incentivare il progetto sperimentale e innovativo sul lavoro agile per responsabilizzare il personale delle Soprintendenze e assicurare nuove risorse umane.

Ciò vale anche per gli archivi di Stato e le biblioteche. Per la direzione dei Musei, inoltre, occorre coinvolgere altri profili professionali di Funzionari tecnici oltre a Storici dell’Arte, Architetti e Archeologi. Infine, bisognerebbe intensificare i rapporti con gli Enti regionali nella ricerca di risorse economiche da destinare alla valorizzazione dei musei e luoghi della cultura statali.

Related posts