Voi siete qui
Sprocati ancora decisivo, bene Gatto e Rossi Sport 

Sprocati ancora decisivo, bene Gatto e Rossi

A Novara in evidenza anche Ricci, incerto Radunovic

Due gol e un assist. Anche a Novara Mattia Sprocati si conferma il valore aggiunto della Salernitana. Prima ad inizio gara serve un pallone col contagiri che Gatto deve solo spingere in porta. Poi nella ripresa realizza la doppietta per la seconda vittoria consecutiva in trasferta per 3-2 dei granata.

Allo stadio Piola, nel turno infrasettimanale di serie B, Bollini fa turnover. Torna titolare Gatto nel tridente offensivo composto da Rossi al centro e Sprocati a sinistra. A centrocampo dopo la squalifica si rivede Minala che fa coppia con Ricci in mezzo. Cambiano gli esterni con Pucino a destra e Alex a sinistra. In difesa non ce la fa Schiavi, al suo posto viene arretrato Vitale. Confermati Mantovani e Bernardini (capitano per l’occasione) davanti a Radunovic.

In avvio di gara Sprocati sfiora subito il vantaggio mandando alto da ottima posizione. Qualche minuto dopo il 28 granata chiude un triangolo veloce con Gatto invitandolo ad un tu per tu con Montipò. È il gol dell’1-0 per la Salernitana che sblocca il risultato dopo 17 minuti di gioco. Vantaggio meritato per i granata, assoluti protagonisti della prima parte del match.

Solo al 27° arriva la prima occasione per il Novara. Cross dell’ex Ronaldo, Calderoni prende il palo ma Radunovic sembrava sulla traiettoria. Un altro ex, Sciaudone, cerca per due volte il pareggio che non trova. Prima con una serpentina in area di rigore che non impensierisce più di tanto l’estremo difensore granata. Poi con un tiro dal limite dell’area che termina di poco fuori.

La squadra di Corini trova comunque il pari a sette minuti dall’intervallo. Su calcio d’angolo Radunovic, disturbato da Vitale, respinge male in area piccola. Sul pallone si fionda Da Cruz che a porta vuota ha vita facile. 1-1 al Piola e tutto da rifare per la Salernitana che regala il pareggio con un pasticcio difensivo.

Nella ripresa la squadra di Bollini scende in campo con il piglio giusto

Cross in area, Rossi va giù, Gatto va di testa, Montipò para ma l’arbitra ferma tutto per fuorigioco dell’ex primavera della Lazio. Poi è ancora Sciaudone a cercare di entrare nel tabellino dei marcatori ma il suo tiro termina fuori alla destra di Radunovic.

Sale in cattedra Sprocati che in sette minuti segna due gol. Il primo grazie all’assist di Gatto che lo libera in area di rigore. Quarta rete in campionato per il capocannoniere granata che poco dopo si ripete. Questa volta è Rossi ad involarsi sulla destra. La sua azione è perentoria, gli avversari non riescono a fermarlo. Il pallone arriva in area a Sprocati che ci prova prima col destro, poi sulla respinta supera Montipò col sinistro. Esplode di gioia il settore ospiti dello stadio Piola con tanti tifosi granata presenti nonostante si giocasse di martedì sera. Tra loro anche numerosi sostenitori della Salernitana residenti al nord.

Stordito dall’uno-due di Sprocati, il Novara prova a reagire ma la conclusione di Chiosa da fuori non spaventa Radunovic. La Salernitana tenta anche di aumentare il vantaggio con Minala, tiro di poco alto. Ci prova anche Rossi, che meriterebbe il gol per sugellare una buona prestazione, ma il suo tiro viene smorzato. A nove minuti dalla fine palo di Calderoni. Il Novara non si dà per vinto e tenta il forcing.

In pieno recupero, al 93°, accorcia le distanze. Da Cruz si libera in area, la sua conclusione viene respinta da Radunovic. Sulla ribattuta il più lesto è Di Mariano. Non succede più nulla. La Salernitana vince per la prima volta a Novara e si prepara ad ospitare sabato all’Arechi l’Empoli che ha battuto 3-1 in casa il Pescara.

Related posts