Voi siete qui
Ritrovati i resti dell’aereo scomparso lo scorso anno al largo della costa cilentana Cronaca 

Ritrovati i resti dell’aereo scomparso lo scorso anno al largo della costa cilentana

Sono stati rinvenuti, a largo del litorale di Acciaroli, gli altri resti dell’aereo da turismo scomparso, nei cieli del Cilento, l’estate scorsa. L’equipaggio del peschereccio “Infante” di Castellabate con reti da pesca, ha trascinato e poi issato dalle onde la fusoliera dell’ultraleggero anfibio. A causa del peso, però, il biposto si è spezzato e parte delle lamiere sono ripiombate a circa 45 metri di profondità; il comandante del peschereccio, comunque, ha però immediatamente avvisato la Capitaneria di Porto di Agropoli e fornito le coordinate esatte del ritrovamento. Adesso toccherà ai sub della Guardia Costiera…

Continua
Cruise Collection: una linea d’alta moda per Acciaroli Curiosità 

Cruise Collection: una linea d’alta moda per Acciaroli

Dall’intuizione  dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Stefano Pisani e dalla prestigiosa collaborazione con la Scuola di Fashion Design dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli e con l’Azienda di Alta Moda Kolchagov Barba prende il via  “Marina di Acciaroli, Moda Mare”. Un ambizioso progetto in più fasi che prevede come primo step la creazione di una Capsule Collection, ispirata alle bellezze della comunità cilentana e in particolare del suo splendido Porto Turistico, a cura degli allievi e dei docenti di Fashion Design dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli, con l’autorevole supervisione dei fashion designer Emilio Barba e Svetoslav Kolchagov….

Continua
Violenza sessuale, tre arresti in Cilento Cronaca 

Violenza sessuale, tre arresti in Cilento

Tre uomini di San Mauro Cilento, condannati a 4 anni dalla Cassazione, per un episodio di violenza di 9 anni fa I carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania (diretti dal Capitano Mennato Malgieri), hanno arrestato tre uomini (rispettivamente un 48enne, un trentenne ed un trentaquattrenne) di San Mauro Cilento, perché accusati di violenza sessuale. Ad eseguire gli ordini di carcerazione emessi dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania sono stati i militari della stazione di Pollica. I fatti risalgono al 2010, quando molestarono una ragazza del luogo. Secondo…

Continua
Pesce sottomisura o conservato male, maxi sequestro della Guardia Costiera Cronaca 

Pesce sottomisura o conservato male, maxi sequestro della Guardia Costiera

Operazione “Jellyfish” condotta nel Cilento, tra Ascea e Capaccio Paestum Sequestrati 150 chilogrammi di prodotto ittico sottomisura o in cattivo stato di conservazione. Elevate sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di 13mila euro. Complessivamente sono stati eseguiti 65 controlli, di cui 33 a bordo di unità navali, da pesca e da diporto. E’ il bilancio dell’operazione “Jellyfish” che la Guardia Costiera ha condotto nel Cilento. L’Ufficio Circondariale marittimo di Agropoli ha effettuato controlli mirati a terra e in mare, da Capaccio Paestum ad Ascea,. Coperte anche vaste aree interne della provincia di…

Continua
Vassallo rivive nella graphic novel “il sogno di Angelo” Cronaca Curiosità 

Vassallo rivive nella graphic novel “il sogno di Angelo”

E’ stata presentato alla libreria Feltrinelli di Salerno, il progetto editoriale nato tre anni fa, frutto di un’emozione, di un’urgenza di raccontare la storia di Vassallo, il sindaco pescatore. E’ un libro illustrato e di poche parole “Il Sogno di Angelo”, appena pubblicato da Areablu Edizioni, in omaggio ad Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica-Acciaroli assassinato nel settembre di otto anni fa da una mano ancora ignota. Arricchito da una preziosa prefazione di Don Luigi Ciotti, un’introduzione di Michele Buonomo, un racconto poetico di Giuseppe Boy e degli inserti di…

Continua
Nuovo arresto per il brigadiere Cioffi: è sotto osservazione anche per l’omicidio Vassallo Cronaca 

Nuovo arresto per il brigadiere Cioffi: è sotto osservazione anche per l’omicidio Vassallo

Ora che per Lazzaro Cioffi, carabiniere finito nel mirino dell’antimafia partenopea, è scattato un secondo arresto con l’accusa di aver aiutato i trafficanti di droga di Caivano, s’addensano ancora più ombre sul possibile ruolo che il brigadiere potrebbe aver avuto nella vicenda relativa all’omicidio di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica-Acciaroli ucciso otto anni fa a pochi passi da casa da mano ancora ignota. La Procura di Napoli ha già trasmesso, mesi fa, alcuni fascicoli di indagine ai colleghi di Salerno, per elementi ritenuti interessanti sotto il profilo investigativo. Lazzaro…

Continua
La nuova indagine su Vassallo riaccende la speranza Cronaca 

La nuova indagine su Vassallo riaccende la speranza

La notizia dell’apertura di un altro fascicolo di indagine sull’omicidio Vassallo ha riacceso la speranza di chi vuol vedere in galera i suoi assassini. Tornano a sperare, i familiari di Angelo Vassallo. E lo fanno nella convinzione che, prima o poi, la verità verrà fuori. Parlano con compostezza, almeno il figlio Antonio e la moglie Angelina, che dal primo giorno di angoscia- ormai otto anni fa- hanno sempre mantenuto un profilo basso, a mezza voce, non hanno mai urlato la loro rabbia. Certo hanno protestato, come nel caso delle ultime…

Continua
Omicidio Vassallo: test Dna su 94 persone. Si cerca l’assassino Cronaca 

Omicidio Vassallo: test Dna su 94 persone. Si cerca l’assassino

Più che una svolta si tratta di un passaggio quasi obbligato: la decisione degli inquirenti che indagano sull’omicidio di Angelo Vassallo di sottoporre al test del Dna quasi cento persone della cerchia del sindaco di Pollica Acciaroli assomiglia molto ad un tentativo di escludere piuttosto che di includere persone nell’inchiesta. A settembre fanno sette anni dalla morte per mano assassina ignota del sindaco pescatore. E l’anno prossimo scade l’ultima proroga di indagini: per ottenerne un’altra, i magistrati dell’antimafia debbono produrre qualcosa di concreto, proporre elementi convincenti sulla base dei quali…

Continua