Voi siete qui
Fonderie Pisano, procedure per l’Aia ancora aperte Cronaca 

Fonderie Pisano, procedure per l’Aia ancora aperte

Il progetto di adeguamento delle Fonderie Pisano, presentato e illustrato nel corso della Conferenza dei servizi, convince. La procedura è ancora aperta ma la proprietà punta sull’abbattimento dei fattori inquinanti e sull’applicazione delle migliori tecnologie per la salvaguardia della salute e, per farlo, avrà 90 giorni di tempo dalla chiusura del tavolo. Le criticità riscontrate non sono del tutto superate, il tavolo di tecnici ha acquisito la documentazione e, probabilmente, dovrà trasferirla all’ufficio Via. L’opificio è ubicato in zona Sic ( siti d’importanza comunitaria) e la normativa prevede l’acquisizione di…

Continua
Fonderie Pisano, il Tar fa ripartire la produzione Cronaca 

Fonderie Pisano, il Tar fa ripartire la produzione

Si attende la seduta collegiale del Tribunale amministrativo del 21 novembre Le Fonderie Pisano possono riprendere le attività. Il via libera arriva dal Tar che sospende il provvedimento di chiusura dell’opificio emesso dalla Regione Campania per difformità legate all’autorizzazione integrata ambientale. Lo ha stabilito il presidente del Tribunale amministrativo regionale con decreto monocratico, in attesa del verdetto collegiale del prossimo 21 novembre. Il decreto parla della decisione presa “in considerazione dell’oggettivo pregiudizio cui sarebbe esposta la società ricorrente nelle more della trattazione collegiale dell’incidente cautelare”. Pregiudizio “consistente nella immediata produzione…

Continua
Fonderie Pisano, domani la Cassazione decide sul ricorso Cronaca 

Fonderie Pisano, domani la Cassazione decide sul ricorso

Quelli annunciati come giorni decisivi per la vicenda delle Fonderie Pisano in realtà non lo sono stati. La partita si sta ancora giocando su più fronti. L’opificio di via dei Greci è in stand-by, non ha ottemperato alle prescrizioni e la Regione ne ha disposto la chiusura per 45 giorni. Lo stabilimento dovrà adeguarsi e abbattere i fattori inquinanti nell’area di Fratte altrimenti rischia la revoca dell’autorizzazione. In questo nuovo contesto s’inserisce la Conferenza dei servizi che, in queste ore, sta discutendo il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale. Regione, Asl, Comune…

Continua
Fonderie Pisano, la Regione sospende le attività per 45 giorni Cronaca 

Fonderie Pisano, la Regione sospende le attività per 45 giorni

La Regione Campania ha disposto la sospensione dell’attività delle Fonderie Pisano per 45 giorni. Il provvedimento è conseguenza dell’inadempimento da parte delle Fonderie delle prescrizioni impartite con la diffida del 4 aprile 2018, che aveva riscontrato la non applicazione di 9 B.A.T. (Best Available Technologies) prescritte dall’Autorizzazione Integrata Ambientale. Il provvedimento di chiusura è stato accolto con soddisfazione dall’Associazione e dal Comitato Salute e Vita che hanno diffuso un comunicato stampa: “L’Associazione e il Comitato Salute e Vita apprendono con soddisfazione il provvedimento della Regione Campania del 05/10/2018 con il…

Continua
Fonderie: il Comitato Salute e Vita chiede azzeramento vertici Arpac Salerno Cronaca 

Fonderie: il Comitato Salute e Vita chiede azzeramento vertici Arpac Salerno

Presidio degli attivisti del comitato e dell’associazione Salute e Vita davanti alla sede dell’Arpac di Salerno. Si chiede l’azzeramento dei vertici dell’agenzia per presunte omissioni o ritardi nei controlli a carico delle Fonderie Pisano. Al presidente della giunta regionale della Campania e al sindaco di Salerno si fa appello affinché vigilino sulla correttezza della procedura in corso per il rilascio della nuova Aia, autorizzazione integrata ambientale, allo stabilimento di Fratte

Continua
Caso Fonderie riapproda in Cassazione con il ricorso della Procura di Salerno Cronaca 

Caso Fonderie riapproda in Cassazione con il ricorso della Procura di Salerno

La Procura deposita in Cassazione il ricorso contro la seconda pronuncia del Riesame di Salerno che tiene aperte le Fonderie Pisano. I magistrati coordinati dal Procuratore Lembo hanno lavorato per giorni alla stesura spiegando perché non condividono alcuni dei presupposti che fondano la decisione del collegio presieduto dal giudice Sgroia di non sequestrare l’opificio di Fratte. Sono molti gli elementi su cui la Suprema Corte sarà chiamata ad esprimere un verdetto definitivo: elementi di natura strettamente ambientali ed altri di natura burocratico-autorizzativa. Secondo il Riesame, la tesi accusatoria recepita dal…

Continua
Fonderie: Consiglio di Stato respinge appello Comitato Salute e Vita Cronaca 

Fonderie: Consiglio di Stato respinge appello Comitato Salute e Vita

La Quarta sezione del Consiglio di Stato ha respinto il ricorso con cui i legali del Comitato Salute e Vita chiedevano la riforma del provvedimento con cui il Tar di Salerno aveva deciso di tenere aperte le Fonderie Pisano, ma hanno comunque riconosciuto in parte alcune delle argomentazioni sollevate e posto delle solide basi per l’udienza di merito davanti ai giudici amministrativi da tenersi a dicembre. In pratica è stato stabilito che l’Arpac ha sì ravvisato svariate criticità dell’attuale assetto produttivo dell’opificio di Fratte ma ha individuato puntuali e specifiche…

Continua
Fonderie Pisano: Regione Campania boccia la VIA. Pronto ricorso al Tar Cronaca 

Fonderie Pisano: Regione Campania boccia la VIA. Pronto ricorso al Tar

Come era nell’aria la direzione regionale per l’ambiente ha bocciato la richiesta di Via formulata dalle Fonderie Pisano. Il preavviso di diniego si è tramutato nelle scorse ore in un decreto definitivo che respinge l’istanza di valutazione impatto ambientale relativa ad un progetto di risanamento e riqualificazione di parte dello stabilimento. Secondo il legale dalla famiglia Pisano, l’avvocato Lorenzo Lentini, questo passaggio non influisce sul rilascio dell’Aia, l’autorizzazione integrata ambientale, la cui procedura deve essere indipendente. Rispetto al diniego della Via sarà presentato un ricorso al Tar, ma per l’Aia…

Continua