Voi siete qui
Vallo della Lucania: arrestate a Roma 3 donne che derubarono anziana Cronaca 

Vallo della Lucania: arrestate a Roma 3 donne che derubarono anziana

I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, in esecuzione di un’ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Vallo della Lucania hanno arrestato tre donne. Le misure cautelari scaturiscono da una attività d’indagine eseguita dai militari della Stazione Carabinieri di Laurino, che in seguito ad un furto in abitazione di un’anziana signora di 88 anni, verificatosi la scorsa estate, hanno ricostruito la dinamica   dei   fatti  fino   a   giungere all’identificazione delle   tre   donne   –   di differenti origini etniche ma da tempo residenti a Roma – e condurle in carcere…

Continua
Niente domiciliari per la badante violenta Cronaca 

Niente domiciliari per la badante violenta

Non lascia il carcere, la badante arrestata giovedì dai carabinieri per maltrattamenti su un’anziana. Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto e la detenzione in carcere per la donna, 53enne, rumena. Le violenze, accertate dai carabinieri grazie ad una telecamera nascosta, avvenivano in un’abitazione di Cava dè Tirreni, dove l’arrestata conviveva con la vittima, una 95enne, non autosufficiente. La donna dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti e lesioni personali. Le indagini, che hanno preso il via a seguito di una segnalazione anonima, sono state supportate da intercettazioni ambientali…

Continua
Incendio in casa a Nocera Inferiore: donna muore intossicata Cronaca 

Incendio in casa a Nocera Inferiore: donna muore intossicata

Tragedia nella notte tra venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno a Nocera Inferiore dove i vigili del fuoco sono intervenuti in via Fiano, intorno all’una di notte, per l’incendio di una canna fumaria. Una volta sul posto, la squadra di Nocera si è trovata a dover fronteggiare un rogo che ha interessato la cucina e il soggiorno dell’abitazione. Una volta entrati in casa, hanno trovato nella camera da letto un’anziana. Purtroppo per la donna non c’è stato nulla da fare: i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro…

Continua
Trovata carbonizzata nel camino,  tragedia a Fisciano Cronaca 

Trovata carbonizzata nel camino, tragedia a Fisciano

Forse un malore è stato fatale per una donna di 90 anni trovata carbonizzata nel suo appartamento di in via Pietro Sessa a Fisciano. In corso ci sono le indagini dei carabinieri per capire la dinamica di quanto accaduto e ricostruire la causa del decesso. La donna potrebbe essere stata avvolta dalle fiamme che non le avrebbero lasciato scampo ma non si esclude che , colta da malore, sia caduta nel fuoco. La squadra dei vigili del fuoco di Mercato San Severino, intervenuti sul posto, ha trovato l’anziana riversa nel…

Continua
Donna di 90 anni scomparsa a Mariconda, appello della famiglia Cronaca 

Donna di 90 anni scomparsa a Mariconda, appello della famiglia

L’anziana stava raccogliendo cicorie quando si è persa Da ieri pomeriggio non si hanno più notizie della signora Lucrezia Giorgini, scomparsa nella zona alta di Mariconda. La donna di 90 anni era in campagna per raccogliere cicorie ma poi non è riuscita a tornare a casa. Sono già scattate le ricerche della Polizia ma per il momento non si hanno notizie dell’anziana. Nell’ultima conversazione telefonica con il figlio la donna diceva di trovarsi in mezzo a dalle piante e non di aver perso la strada del ritorno. Chiunque avesse notizie…

Continua
Maiori: anziana circuita da medico. Indagini della Guardia di Finanza Cronaca 

Maiori: anziana circuita da medico. Indagini della Guardia di Finanza

Un medico di Maiori finisce nei guai per aver spinto un’anziana (poi deceduta) a farsi nominare suo erede universale, con la complicità di un notaio dell’agro nocerino sarnese. Due immobili di cospicuo valore sono stati sequestrati a Maiori dai militari del nucleo di polizia tributaria e della sezione di polizia giudiziaria delle fiamme gialle presso la Procura della Repubblica di Salerno. I due immobili sono intestati ad un medico del posto, che secondo il decreto di sequestro preventivo disposto dal gip del tribunale di Salerno è accusato di circonvenzione di…

Continua