Voi siete qui
Caso Gautier, boom di download per l’app salvavita Where are U Cronaca Curiosità 

Caso Gautier, boom di download per l’app salvavita Where are U

L’app “Where are U” permette di effettuare una chiamata di emergenza e inviare contemporaneamente la posizione esatta di chi chiama alla Centrale del Numero Unico dell’Emergenza 112. Si tratta di un’applicazione facile da usare, già disponibile in molte Regioni italiane, che tra un po’ sarà adottata anche in Campania. Dopo il caso di Simon Gautier è nata una polemica sull’arretratezza del nostro Paese nell’adeguarsi ad una direttiva europea sulla geolocalizzazione automatica tramite app da scaricare sul cellulare. Il termine ultimo è fissato al prossimo anno, ma in questi giorni- complice…

Continua
Salerno Pulita fornisce i primi dati dell’applicazione Junker Cronaca 

Salerno Pulita fornisce i primi dati dell’applicazione Junker

Già 1.364 famiglie salernitane, alla data del 4 agosto scorso, l’hanno scaricata e cominciano ad utilizzarla quotidianamente sui loro smartphone: interagendo con essa, interrogandola e ricevendo risposte ai più disparati quesiti. Stiamo parlando di Junker, l’applicazione gratuita che aiuta a fare la raccolta differenziata dei rifiuti, utilizzabile anche a Salerno da alcune settimane per iniziativa del Comune e di Salerno Pulita. Junker mette fine alle dispute in famiglia e nei condomini su come differenziare i rifiuti, perché basta avvicinare il telefono al codice a barra del prodotto o dell’imballaggio per avere…

Continua
Bellizzi, l’amministrazione lancia l’app per i cittadini Curiosità 

Bellizzi, l’amministrazione lancia l’app per i cittadini

Al Comune di Bellizzi, presentata “Bella”, l’app che avvicina la comunità ai servizi loro dedicati. I cittadini potranno usufruire in tempo reale di ogni servizio offerto dall’Amministrazione Comunale, dalla mobilità alle politiche ambientali e abitative, dal corretto smaltimento dei rifiuti al servizio di trasporto pubblico. Tutto, con un semplice click.

Continua
Ho un sassolino nella scarpa, Sarahah! Curiosità 

Ho un sassolino nella scarpa, Sarahah!

“Onestà” è l’applicazione più scaricata del momento. Creata dal ventinovenne saudita Zain al-Abidin Tawfiq, permette di inviare messaggi in forma anonima a chi è registrato alla piattaforma e di esprimere giudizi sulle persone: un modo semplice, veloce e molto poco nobile per togliersi i cosiddetti sassolini dalle scarpe. Nata con un nobile intento, come spesso succede, è poi diventata molto di più. Pensata come moderna cassetta dei suggerimenti per esprimere critiche, possibilmente costruttive, sull’azienda in cui si lavora e come strumento per valutare il proprio datore di lavoro e i…

Continua
Diabete, primi sensori sottocutanei impiantati al Ruggi di Salerno per monitorare la glicemia dei malati. Anche trapiantati Cronaca 

Diabete, primi sensori sottocutanei impiantati al Ruggi di Salerno per monitorare la glicemia dei malati. Anche trapiantati

I primi sensori sottocutanei per il monitoraggio continuo della glicemia sono stati impiantati oggi all’ospedale Ruggi di Salerno. Si tratta di un sistema hi-tech progettato per la misurazione dei valori di glucosio fino a 90 giorni senza necessità di sostituzione del sensore ogni settimana, i cui dati vengono automaticamente inviati ad un dispositivo mobile. Il dispositivo invia allarmi, avvisi e notifiche relativi ai valori del glucosio visibili in qualsiasi momento su una app. “Gli algoritmi predittivi avvertono il paziente di probabili episodi di ipo o iperglicemia. Il paziente – spiega…

Continua
Quando un crash “social” preoccupa più di un crac mondiale. Curiosità 

Quando un crash “social” preoccupa più di un crac mondiale.

L’Italia, l’Europa e il Mondo sotto choc! No, non ci si è finalmente accorti di un problema che affligge il nostro pianeta, è solo andato in crash WhatsApp. Per qualche ora i social sono letteralmente impazziti e si sono letti messaggi apocalittici di chi gridava al disastro. La app di messaggistica gratuita in Italia è andata offline dalle 22:30 e solo intorno alle due di notte ha ripreso a funzionare. «Gli utenti di ogni parte del mondo non hanno avuto accesso a WhatsApp per alcune ore» hanno ammesso, in un comunicato,…

Continua