Voi siete qui
Spettattori, il teatro classico contamina il territorio Curiosità 

Spettattori, il teatro classico contamina il territorio

Con l’inizio di settembre torna “Spettattori”, l’appuntamento con il teatro classico di Casa del contemporaneo, il centro di produzione teatrale campano che, anche quest’anno, sceglie di proporre degli spettacoli al di fuori delle sue sedi abituali. Al MAP, il Museo Archeologico nazionale di Pontecagnano, e nell’area archeologica di Fratte (a Salerno), verranno proposti due spettacoli: “Gorgia, la Forza della parola” e “Matres Mortis, canto e incanto della parola”, tratto dalle “Metamorfosi di Ovidio”. Il primo spettacolo, intitolato “Gorgia, la forza della parola” (in scena il 6 e 7 settembre presso…

Continua
Zuchtriegel resterà al Parco Archeologico di Paestum per altri quattro anni Cronaca 

Zuchtriegel resterà al Parco Archeologico di Paestum per altri quattro anni

Gabriel Zuchtriegel resterà al Parco Archeologico di Paestum per altri quattro anni. Il suo incarico sarebbe scaduto il prossimo autunno ma dalla Direzione Generale Musei è arrivata la conferma. L’archeologo tedesco, 38 anni compiuti lo scorso 24 giugno, era arrivato alla direzione di uno dei più importanti siti del Sud Italia nel 2015 dopo aver partecipato a importanti ricerche nel Lazio, in Sicilia e in Magna Grecia ed essere autore di numerosi contributi e monografie scientifiche. La sua nomina fu accompagnata da qualche polemica dovuta alla sua nazionalità tedesca. Negli anni, comunque, si…

Continua
Veliateatro: magistrale interpretazione di Roberto Herlitzka del De Rerum Natura di Lucrezio Cronaca 

Veliateatro: magistrale interpretazione di Roberto Herlitzka del De Rerum Natura di Lucrezio

Con la rilettura del De Rerum Natura il pubblico di VeliaTeatro ha avuto una nuova occasione di applaudire Roberto Herlitzka, un attore di rara versatilità e intensità drammatica. Herlitzka è salito sul palco con un testo in cui ha tradotto, in terzine dantesche, il manifesto degli epicurei. L’omaggio è duplice: al filosofo latino, autore del poema, ma anche al poeta massimo italiano. «Ho cominciato la traduzione – si leggeva nelle note di regia – del De rerum natura al liceo per amore di Dante e l’ho continuata tutta la vita…

Continua