Voi siete qui
Autismo: uno modo per uscire dallo sforamento del budget è il progetto globale Curiosità 

Autismo: uno modo per uscire dallo sforamento del budget è il progetto globale

Come si può uscire dal meccanismo dello sforamento dei budget e del legame forzoso tra centri privati e famiglie? Solo con un progetto globale a carico del sistema sanitario pubblico. L’unica alternativa al sistema attuale di assistenza per i bambini autistici si chiama Progetto Globale, un’idea suggestiva basata sull’accompagnamento dei pazienti dall’infanzia all’età adulta mediante un percorso terapeutico che prevede integrazione e la continuità di tutte le componenti di vita: ovvero famiglia, scuola, sistema sanitario e politiche sociali. Tutto imperniato sul metodo ABA, che dà ottimi risultati quando applicato in…

Continua
Autismo, entro fine maggio nuovo piano dell’Asl Cronaca 

Autismo, entro fine maggio nuovo piano dell’Asl

Sul caso autismo, si lavora per la definizione di un documento, che sarà notificato con una delibera che riorganizza i percorsi con un budget ad hoc: le rassicurazioni arrivano direttamente dall’Asl, dopo il possibile stop ai trattamenti paventato dall’Anffas la scorsa settimana. Il piano strategico su cui ci si sta concentrando prevede l’attivazione di un percorso globale centrato sul metodo ABA. L’Azienda Sanitaria Locale, dopo l’incontro con lo staff della direzione strategica, sta elaborando un piano specifico che prevede un modello di gestione a lungo termine in grado di superare…

Continua
Autismo: non solo il caso Anffas. In ballo il progetto globale imperniato sul metodo ABA Cronaca 

Autismo: non solo il caso Anffas. In ballo il progetto globale imperniato sul metodo ABA

Continuiamo a parlare del caso autismo, sollevato dal possibile stop ai trattamenti paventato da Anffas. In realtà, non è l’unico problema. In ballo c’è l’attivazione di un percorso globale centrato sul metodo ABA. Da un lato c’è l’Asl che, a quanto pare, prova a tamponare l’esaurimento dei tetti di spesa per l’autismo, lavorando ad un extrabudget per i centri di riabilitazione. Dall’altro c’è la rete di associazioni dei genitori che, alla stessa Asl, chiede l’avvio concreto di quel progetto globale concordato il 5 settembre scorso, tutto imperniato sul cosiddetto metodo…

Continua
Anffas ritira la sospensione dei trattamenti per i bimbi autistici e l’Asl scrive un nuovo modello di gestione Cronaca 

Anffas ritira la sospensione dei trattamenti per i bimbi autistici e l’Asl scrive un nuovo modello di gestione

Anffas ritira la sospensione dei trattamenti per i bimbi autistici e l’Asl scrive un nuovo modello di gestione dei percorsi terapeutici. E’ quanto accaduto dopo il nostro servizio- nel tg di ieri- che segnalava la mancanza di risorse economiche a copertura dell’assistenza sull’autismo. L’Anffas ci ripensa e richiama le famiglie dei tre bimbi autistici cui era stato sospeso il percorso terapeutico dal 30 aprile scorso. A quei bambini- spiega al telefono il presidente Salvatore Parisi- saranno garantire le prestazioni pur senza una copertura economica da parte dell’Asl. Allo stato, infatti,…

Continua
Autismo: tetti di spesa esauriti, prestazioni a rischio. Asl e Regione al lavoro per extra-budget Cronaca 

Autismo: tetti di spesa esauriti, prestazioni a rischio. Asl e Regione al lavoro per extra-budget

Esauriti i tetti di spesa per l’assistenza ai bambini autistici dei centri convenzionati: il caso, sollevato dall’Anffas con una lettera alle famiglie, sarebbe in via di risoluzione grazie all’impegno di Asl e Regione Campania. A rompere gli argini della diplomazia è stata l’Anffas, con una lettera inviata a tutte le famiglie dei bimbi in trattamento per la sindrome dello spettro autistico. Una pagina per comunicare l’esaurimento del tetto di spesa consentito e l’impossibilità di andare avanti con le prestazioni. Per tre bambini autistici, la continuità terapeutica è stata già interrotta…

Continua
Paestum, museo “autism friendly” Curiosità 

Paestum, museo “autism friendly”

Un percorso di conoscenza ed emozioni, con le visite speciali “Un tuffo nel blu” Al Museo di Paestum, ieri, è stato inaugurato il percorso di visita “Un tuffo nel blu”: un gruppo di cinque ragazzi con autismo, accompagnati dagli operatori di Cilento4all e dagli assistenti alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Parco, hanno visitato i depositi del Museo seguendo un percorso speciale, appositamente studiato per far emergere le sensazioni e le conoscenze di ciascun partecipante allo scopo di fargli vivere un’esperienza unica e stimolante. Per gli organizzatori dell’iniziativa, “Paestum, museo autism friendly,…

Continua
Autismo: il 2019 potrebbe riservare novità importanti Curiosità 

Autismo: il 2019 potrebbe riservare novità importanti

Il 2019 può essere l’anno decisivo per far ripartire la legislazione regionale sull’autismo. La legge, impugnata qualche mese fa, di fatto è al palo creando non pochi disagi alle famiglie con bimbi e ragazzi affetti da questa patologia. La rete di associazioni di familiari da tempo chiede l’attivazione di un percorso che garantisca continuità dell’assistenza, dalla famiglia alla scuola, passando per le Asl. L’Anffas, attraverso il presidente Parisi, ha già sollecitato la Regione Campania affinché verifichi la possibilità di riattivare le previsioni della norma impugnata. (Intervista Parisi al LiraTg)

Continua
Autismo: associazioni genitori chiedono nuovo incontro all’Asl Salerno Curiosità 

Autismo: associazioni genitori chiedono nuovo incontro all’Asl Salerno

C’è una delibera dell’Asl di Salerno che stabilisce un percorso per il trattamento dei bambini affetti da autismo. Un percorso che non è quello condiviso con le associazioni dei genitori dei bimbi autistici. Dopo un vertice a settembre, erano state gettate le basi per un’assistenza globale, h24, con team specializzati e capace di dare continuità. La delibera dell’Asl andrebbe in altro senso e per questo le associazioni invocano un chiarimento.

Continua
L’Associazione “Autismo: chi si ferma è perduto” presenta due progetti Cronaca 

L’Associazione “Autismo: chi si ferma è perduto” presenta due progetti

Due progetti di supporto alla scuola e di utilità per gli allievi autistici: sono quelli sui quali punta l’associazione “Autismo: chi si ferma è perduto” per coinvolgere i bambini affetti da disturbo dello spettro autistico e promuoverne l’inclusione. A fare fronte comune a quel Tavolo dedicato alla sindrome autistica sono Asl, Comune e scuola con personale specialistico, analisti comportamentali e tecnici del comportamento. Nei progetti “Autismo: la classe va a canestro” e “L’autismo entra nella società civile” sono impegnate scuole di diversi gradi e operatori specializzati,  per garantire la continuità…

Continua
Autismo, progetto internazionale coordinato dalla Fondazione Ebris Curiosità 

Autismo, progetto internazionale coordinato dalla Fondazione Ebris

Si chiama Gemma l’ambizioso progetto internazionale di ricerca scientifica innovativa che punta a fornire nuovi approcci diagnostici e terapeutici, sia personalizzati che preventivi, per l’autismo. A coordinare il progetto è la Fondazione Ebris che ha organizzato un incontro formativo rivolto ai 16 partner provenienti da diversi Paesi ed in particolare da Italia, rappresentata da 5 centri, di cui ben 4 salernitani, Olanda, Francia, Belgio, Spagna e Stati Uniti. Finanziato con 14,5 milioni di euro, Gemma partirà a gennaio e lancia una sfida ambiziosa.

Continua