Voi siete qui
Consorzio di Bacino Salerno 2, sospeso il trasferimento di 12 lavoratori Cronaca 

Consorzio di Bacino Salerno 2, sospeso il trasferimento di 12 lavoratori

Ancora una volta sospeso il trasferimento di 12 lavoratori dal Consorzio di Bacino Salerno 2 alla società Ecoambiente. È quanto hanno chiesto ed ottenuto i sindacati fino al 4 giugno. Martedì prossimo ci sarà un incontro in Prefettura a Salerno per discutere della ricollocazione degli altri 42 dipendenti che attendono notizie sul futuro. Da quasi due anni vivono con la paura di perdere il posto di lavoro e, per molti di loro, anche l’unica entrata economica in famiglia. “Queste famiglie meritano rispetto. I lavoratori sono esasperati e pronti a tutto”…

Continua
Consorzio Bacino Salerno 2, 12 lavoratori passano ad Ecoambiente Cronaca 

Consorzio Bacino Salerno 2, 12 lavoratori passano ad Ecoambiente

12 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 trasferiti alla società Ecoambiente. Altri 42 dipendenti protestano, vogliono notizie positive sulla loro posizione ma devono pazientare ancora. Il piano di ricollocazione comprende tutti ma, per essere completato, ha bisogno di tempo. Rassicurazioni in merito sono arrivate in questi giorni ma i 42 lavoratori temono comunque per il loro futuro, vorrebbero notizie più precise. Il passaggio di cantiere per le 12 persone ad Ecoambiente era quello previsto lo scorso 29 aprile, poi momentaneamente sospeso. Trasferimento rinviato di un mese per raccogliere approfondimenti…

Continua
Lavoratori Consorzio Bacino Salerno, futuro appeso ad un… incontro Cronaca 

Lavoratori Consorzio Bacino Salerno, futuro appeso ad un… incontro

Due incontri, forse determinanti, in meno di 24 ore. Il primo a Napoli, a Palazzo Santa Lucia, martedì pomeriggio. Il secondo a Salerno, in Prefettura, mercoledì mattina. Il futuro dei 42 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 potrebbe essere deciso la settimana prossima. E anche quello dei dipendenti dei Consorzi di Bacino Salerno 3 e 4. In totale sono circa 130 lavoratori. Tutti sono in attesa della ricollocazione occupazionale. In base alla legge regionale, devono essere i Comuni ad assorbirli, ognuno per la propria quota parte. Passaggio che non…

Continua
Consorzio di Bacino Salerno, futuro lavoratori dipende da prossimi incontri Cronaca 

Consorzio di Bacino Salerno, futuro lavoratori dipende da prossimi incontri

Sono ore, giorni di trepidante attesa per i 42 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2. Da inizio mese sono stati messi in ferie d’ufficio perché sono terminati gli accordi per i servizi svolti dal Consorzio nella raccolta dei rifiuti. Per evitare l’attivazione dello stato di disponibilità, che poteva essere l’anticamera del licenziamento, sono scattate le ferie fino al 15 maggio. È chiaramente questa una fase di stallo, in attesa degli sviluppi di una vicenda che va avanti da circa due anni. Dopodomani, venerdì 10 maggio, è in programma un…

Continua
Lavoratori Consorzio Bacino Salerno 2, arriva la proroga di una settimana Cronaca 

Lavoratori Consorzio Bacino Salerno 2, arriva la proroga di una settimana

Una buona notizia, seppur parziale, c’è per i 42 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2. Anche se i servizi sono terminati il 30 aprile, le lettere per il regime di disponibilità non sono più partite per effetto di una proroga fino al 10 maggio. In quella data ci sarà una riunione a Napoli a Palazzo Santa Lucia con la Regione Campania e il vicepresidente Fulvio Bonavitacola. Parteciperanno i comuni interessati e gli organi preposti. Per i 42 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 è un mezzo passo in…

Continua
Consorzio Bacino Salerno 2, protesta lavoratori sul tetto Cronaca 

Consorzio Bacino Salerno 2, protesta lavoratori sul tetto

Esasperati e preoccupati, hanno iniziato stamane una protesta dura. Sanno che ormai non hanno più molto da perdere. Sono i 42 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 ancora in attesa, da circa due anni, di ricollocazione. Sono saliti sul tetto di copertura della sede del Consorzio che da oggi termina la sua attività. Vari comuni della provincia di Salerno, infatti, si sono riorganizzati con altre società per la raccolta dei rifiuti. 12 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 tre giorni fa sono passati alla società Eco Ambiente. Per…

Continua
Carpinelli (Rsu Consorzio Salerno 2): “chiediamo obbligo per i comuni di ricollocazione” Cronaca 

Carpinelli (Rsu Consorzio Salerno 2): “chiediamo obbligo per i comuni di ricollocazione”

Marco Carpinelli, rsu del Consorzio di Bacino Salerno 2, spiega che il problema è sulla norma che riguarda i comuni sulla ricollocazione dei lavoratori.

Continua
Conzorzio Bacino Salerno 2, incontro in Prefettura Cronaca 

Conzorzio Bacino Salerno 2, incontro in Prefettura

Sono ancora in attesa di ricollocazione i lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2. Stamane incontro in Prefettura a Salerno per sollecitare i comuni della provincia a fare la loro parte.

Continua
Consorzio Bacino Salerno 2, i lavoratori chiedono chiarezza Cronaca 

Consorzio Bacino Salerno 2, i lavoratori chiedono chiarezza

Quasi 60 persone aspettano di essere assorbite dai Comuni Si sta arrivando, com’era prevedibile, al punto di non ritorno. Al punto che i lavoratori non sanno più cosa pensare e cercano le soluzioni tra di loro quando invece il problema va risolto a livello superiore. I lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 hanno raggiunto un livello di esasperazione preoccupante. Da anni, anzi decenni, chi lavora nel Consorzio teme per il proprio futuro. L’ultima comunicazione del commissario liquidatore di cessazione delle attività al 1° novembre non ha fatto altro che…

Continua
Sindacati Cisl e Uil su Consorzio di Bacino Salerno 2 Cronaca 

Sindacati Cisl e Uil su Consorzio di Bacino Salerno 2

Per Monetta è la guerra dei poveri, Scarano attacca la politica Gli ultimi sviluppi legati ai lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 fanno emergere anche l’assenza di una linea comune da parte dei sindacati. Stamane erano presenti solo i rappresentanti di Cisl e Uil. “Oggi si sta scatenando la guerra dei poveri in virtù di questa indecisione sotto l’aspetto amministrativo – dice Ezio Monetta, segretario provinciale Fit Cisl. Le soluzioni sono di facile interpretazione se ogni comune del Consorzio si fa carico della quota spettante. Sono fiducioso nell’operato del…

Continua