Voi siete qui
Salerno Day ai Barbuti: lo Sbarco alleato rivive con film e musiche popolari Cronaca Curiosità 

Salerno Day ai Barbuti: lo Sbarco alleato rivive con film e musiche popolari

Una serata per ricordare e per divertirsi. Un evento nell’evento, il Salerno day nella Rassegna teatrale dei Barbuti. Nato da una felice intuizione di Peppe Natella ed Eduardo Scotti, ieri ha chiuso come ogni anno il cartellone estivo pensato dalla Bottega San Lazzaro con uno spettacolo che rievoca i tempi dello Sbarco Alleato a Salerno. In  “Se potessi avere mille lire al mese”- questo il titolo dello spettacolo- Scotti è la voce narrante, Antonello De Rosa, Claudio Lardo, Rossella Natella, Pasquale Petrosino, Giorgia Sammartino e Mimma Virtuoso gli interpreti: Pasquale…

Continua
Salerno Day, la storia rivive al Largo Barbuti Cronaca 

Salerno Day, la storia rivive al Largo Barbuti

“Se potessi avere mille lire al mese”, questo il titolo dello spettacolo che farà rivivere la storia. Appuntamento lunedì 9 settembre alle ore 21.15 al largo Barbuti di Salerno con l’ottava edizione del Salerno Day, a cura di Eduardo Scotti. Una serata in musica dedicata alla rievocazione dello Sbarco degli Alleati a Salerno del 1943. L’ingresso sarà libero fino ad esaurimento dei posti. Il Salerno Day è l’ultimo appuntamento della XXXIV edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, organizzata dalla Bottega San Lazzaro. Salerno Day, la storia rivive al…

Continua
Incivili nel centro storico, dopo servizio del LiraTg finalmente se ne parla Cronaca 

Incivili nel centro storico, dopo servizio del LiraTg finalmente se ne parla

Un primo risultato è stato raggiunto: far parlare delle scorribande notturne ma anche diurne di gruppetti sparuti di ragazzi che la fanno da padrone nel centro storico di Salerno. Il destro ci è stato offerto ieri l’altro, mercoledì, dai video girati dagli organizzatori della rassegna dei Barbuti, nel cuore antico della città. Zigzagando tra cocci rotti, cartacce, sedie divelte, rifiuti di ogni genere, vomito ed urina, la gente del centro storico che ha orgoglio ha denunciato alla nostra emittente la scostumatezza e l’inciviltà di questi ragazzi ed oggi ha dato…

Continua
Teatro dei Barbuti: si inizia stasera con “Miseria e Nobiltà” Curiosità 

Teatro dei Barbuti: si inizia stasera con “Miseria e Nobiltà”

Chi non ricorda la mitica scena della trasposizione cinematografica di Miseria e Nobiltà? Quella in cui Totò danza con le mani e le tasche piene di spaghetti al pomodoro, piatto semplice che racchiude tutta la napoletanità. Nella messa in scena di stasera ci sarà un doveroso omaggio alla figura di Totò ed alla bellissima trasposizione di Mario Mattioli. Nel frattempo, in largo Barbuti, nel cuore del centro storico di Salerno, si lavora perché sia tutto pronto per tempo. Il fascino dei luoghi è immutato, lo stesso che contaminerà la compagnia…

Continua
Ai Barbuti si recupera La Festa dei Folli tratta da Boccaccio Curiosità 

Ai Barbuti si recupera La Festa dei Folli tratta da Boccaccio

Ai Barbuti si recupera uno spettacolo da non perdere. Chi è già stato a Napoli, alla rassegna teatrale del Maschio Angioino, sa che la compagnia L’apotheke dell’attore ha lavorato come pochi sulla traccia di cinque racconti tratti dal Decamerone di Boccaccio. Domani sera, alle 21.15 nel centro storico di Salerno, lo spettacolo ideato e diretto da Franco Cutolo si sviluppa lungo un testo ben scritto che trae spunto dalle vicende boccaccesche di Andreuccio da Perugia, di Lisabetta da Messina, di Calandrino incinto, di Calandrino e il porco e di Calandrino…

Continua
Una targa per Peppe Natella ai Barbuti: raccolte 500 firme Curiosità 

Una targa per Peppe Natella ai Barbuti: raccolte 500 firme

L’idea di intitolare simbolicamente Largo Santa Maria dei Barbuti alla memoria di Peppe Natella è nata quasi per caso, come un gioco fra amici, per diventare poi una proposta serissima, con tanto di firme raccolte nella sala San Lazzaro dove è custodito il presepe dipinto del Maestro Mario Carotenuto. Alla fine di firme se ne sono contate cinquecento, abbastanza per inviare un plico al sindaco di Salerno Enzo Napoli e chiedere di intitolare una parte di Largo Barbuti a colui che ne è stato il principale artefice della rinascita, perché…

Continua