Voi siete qui
Mons. Bellandi a LiraTv: «restiamo uniti per risolvere i problemi. Domani sorge sempre il sole» Cronaca 

Mons. Bellandi a LiraTv: «restiamo uniti per risolvere i problemi. Domani sorge sempre il sole»

E’ un messaggio forte, quello che Mons. Bellandi lancia alla comunità salernitana per questo 2020: per risolvere i problemi del nostro tempo occorre viaggiare insieme, restando uniti. E’ uno dei passaggi più significativi dell’intervista che l’arcivescovo metropolita ha rilasciato alla nostra emittente in occasione del Capodanno. (in versione integrale, al LiraTg) Mons. Bellandi a LiraTv: «restiamo uniti per risolvere i problemi. Domani sorge sempre il sole» E’ un messaggio forte, quello che Mons. Bellandi lancia alla comunità salernitana per questo 2020: per risolvere i problemi del nostro tempo occorre viaggiare…

Continua
Bellandi alla cena degli invisibili: “la mia famiglia siete voi” Cronaca 

Bellandi alla cena degli invisibili: “la mia famiglia siete voi”

“La mia famiglia siete voi” dice monsignor Andrea Bellandi a chi vive in strada o è senza famiglia. Ospite a sorpresa della serata dedicata agli ultimi, l’arcivescovo di Salerno ha parole di conforto per i senza fissa dimora e i bisognosi. Che però non sono soli. Si chiama la “Cena degli invisibili” l’iniziativa organizzata dall’associazione Venite Libenter nel salone “Rachelina Ambrosini” della parrocchia di San Demetrio. “Grazie ai tanti volontari che hanno servito la cena donando calore di amicizia e di famiglia” dice il parroco Mario Salerno. Bellandi elogia chi,…

Continua
“Una partita lunga un secolo”, oggi la presentazione con Delio Rossi e Bellandi Sport 

“Una partita lunga un secolo”, oggi la presentazione con Delio Rossi e Bellandi

Nel pomeriggio al Comune di Salerno verrà presentato il libro “Un partita lunga un secolo”, un omaggio di Angelo Scelzo e Luigi Narni Mancinelli al centenario della Salernitana. Ospiti d’onore dell’evento di oggi saranno Monsignor Bellandi, arcivescovo di Salerno, e Delio Rossi, l’allenatore che portò la Salernitana in Serie A alla fine degli anni ’90. Con loro, tra gli altri, ci saranno anche il sindaco Napoli e i giornalisti Petrone e Coppola.

Continua
Vescovo Bellandi canta “Il pescatore” alla festa per San Demetrio Cronaca 

Vescovo Bellandi canta “Il pescatore” alla festa per San Demetrio

L’arcivescovo di Salerno, monsignor Andrea Bellandi, canta “Il pescatore” di Fabrizio De André lasciando positivamente meravigliate le persone presenti. Siamo nella parrocchia San Demetrio che ha organizzato una serie di celebrazioni in onore del suo Patrono. All’ingresso della chiesa c’è un arco luminoso che splende per lanciare un segno e richiamare l’attenzione dei fedeli. Preziosa per la comunità è la Sacra Reliquia custodita nella chiesa sin dagli anni ’70. Si tratta di una vertebra di San Demetrio che incarna il messaggio di fermezza nella fede di cui è portatore il…

Continua
Processione San Matteo, vescovo Bellandi “cosa mi sono perso finora…” Cronaca 

Processione San Matteo, vescovo Bellandi “cosa mi sono perso finora…”

Sospeso sull’elegante baldacchino, ricoperto di fiori, adagiato sulle spalle dei portatori, il simulacro di San Matteo ha attraversato il centro storico della città di Salerno. La suggestiva processione, da sempre, è il fulcro dei festeggiamenti in onore del patrono, momento solenne e omaggio di devozione dei salernitani. La statua di San Matteo, anticipata da quelle di San Giuseppe, San Gregorio VII, San Gaio, Sant’Ante e San Fortunato, chiama a raccolta la città intorno alla preghiera. Una città carica di storia, di simboli e significati. Ma soprattutto, una città che, con…

Continua
Monsignor Bellandi  in Ospedale con il braccio di San Matteo Cronaca 

Monsignor Bellandi in Ospedale con il braccio di San Matteo

Scortato dal cappellano dell’ospedale e dal parroco del Duomo, dal direttore amministrativo e da quello sanitario, il nuovo arcivescovo metropolita di Salerno, Monsignor Bellandi, ha portato con sé la sacra reliquia, il Braccio del Santo Patrono con la quale ha visitato alcuni reparti, tra cui broncologia, ematologia, otorinolaringoiatria e oncologia, per impartire la benedizione agli ammalati.

Continua
L’augurio dell’ Arcivescovo Andrea Bellandi per l’avvio del nuovo anno scolastico Cronaca 

L’augurio dell’ Arcivescovo Andrea Bellandi per l’avvio del nuovo anno scolastico

L’Arcivescovo Andrea Bellandi ha rivolto agli studenti della Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno un messaggio “ Unica gioia al mondo è cominciare. E’ bello vivere, perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante.”Quando si comincia, nel cuore c’è sempre attesa a settembre, dopo la pausa estiva, sia per chi lavora sia per chi studia – scrive Bellandi – Anche io sono pieno di attesa, com voi: sono a Salerno da appena due mesi. Spero che questo nuovo inizio mi regali amicizie, incontri e rapporti che possano arricchire la mia vita. Ritornando a…

Continua
Alzata del panno a Salerno, inizia il mese di festa per San Matteo Cronaca 

Alzata del panno a Salerno, inizia il mese di festa per San Matteo

Il sorriso e la commozione di don Michele Pecoraro sono contagiosi. Il parroco della Cattedrale di Salerno saluta Mons. Andrea Bellandi – che sembra gradire l’impostazione gioiosa del prologo all’Alzata del Panno – e rivolge un pensiero al suo predecessore, Mons. Luigi Moretti, che qualche giorno fa si è affidato alle preghiere di tutti per la sua lotta contro il cancro. E’ tra questi due passaggi che si condensa la cerimonia del Panno di San Matteo, issato sulla balaustra del quadriportico del Duomo dai portatori che pochi minuti prima avevano…

Continua
Alzata del panno: Bellandi, il vescovo di Salerno alla sua “prima” Cronaca 

Alzata del panno: Bellandi, il vescovo di Salerno alla sua “prima”

Ieri sera nel quadriportico del Duomo, come ha ricordato il parroco della Cattedrale di Salerno, è stata la prima Alzata del Panno per il neo vescovo Andrea Bellandi, il quale ha detto ai fedeli: «non lasciamo che l’egoismo ci mangi il cuore». (un estratto del suo intervento in onda al LiraTg)

Continua
Madonna che viene dal mare, si rinnova la tradizione centenaria a Salerno Cronaca 

Madonna che viene dal mare, si rinnova la tradizione centenaria a Salerno

566 anni fa sulla spiaggia antistante la chiesa di Sant’Agostino fu trovata la figura della Madonna. Proveniva da Costantinopoli, l’odierna Istanbul. Da allora a Salerno si venera il culto della Madonna che viene dal mare. Nella chiesa di Sant’Agostino è presente anche il Santuario di Maria Santissima di Costantinopoli. La tradizione religiosa è stata rinnovata quest’anno con la processione per mare dell’immagine della Madonna, accompagnata da numerose barche lungo tutto il percorso. Come vediamo dalle immagini della pagina facebook “Solo per chi ama Salerno”, tanti i fedeli presenti in piazza…

Continua