Voi siete qui
Vallo della Lucania: Guardia di Finanza sequestra beni ad imprese edili Cronaca 

Vallo della Lucania: Guardia di Finanza sequestra beni ad imprese edili

I finanzieri del comando provinciale di Salerno hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo pari a 836mila euro disposto dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania su beni e disponibilità finanziarie intestati a sei imprenditori cilentani del settore edile. Sigilli anche a un intero complesso aziendale. Si contestano falsa fatturazione, evasione fiscale, bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio. Le indagini, condotte dalle fiamme gialle di Vallo, sono scaturite dal fallimento di una società edile avvenuto pochi mesi dopo la nascita dell’azienda sottoposta a sequestro, intestata alla moglie dell’amministratore della società fallita….

Continua
GdF sequestra beni per 800mila euro a imprenditore edile che ha evaso imposte Cronaca 

GdF sequestra beni per 800mila euro a imprenditore edile che ha evaso imposte

La Guardia di Finanza ha sequestrato beni per 800mila euro ad un imprenditore edile salernitano dopo aver accertato l’evasione di alcune imposte. Concordando con la richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, il Gip ha disposto il sequestro preventivo dei beni contenuti in un trust e di quelli venduti ai parenti. Il provvedimento è stato adottato a tutela del credito erariale vantato dallo Stato. L’imprenditore, per non pagare le imposte, gli interessi e le sanzioni, si era spogliato fittiziamente dei propri beni- vendendoli a parenti e costituendo…

Continua
Beni confiscati alla criminalità ed assegnati agli enti locali Cronaca 

Beni confiscati alla criminalità ed assegnati agli enti locali

Il valore complessivo degli immobili in provincia di Salerno è di quasi 6 milioni di euro 52 immobili liberi, e quindi subito disponibili, saranno riutilizzati da enti locali per varie finalità. Sono quelli sottratti alla criminalità in provincia di Salerno ed assegnati al termine dalla conferenza dei servizi svoltasi in Prefettura. Un incontro teso alla verifica delle potenzialità del riutilizzo sociale ed istituzionale dei beni, tutti confiscati in via definitiva dalle autorità giudiziarie competenti. Erano presenti i vertici dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati…

Continua