Voi siete qui
Cinghiali, la Campania avvia la caccia di selezione Curiosità 

Cinghiali, la Campania avvia la caccia di selezione

Sono tanti, anzi troppi, i danni che la sovrappopolazione di cinghiali ha causato negli ultimi anni in Campania. Circa due milioni l’anno, stando alle stime dalla Coldiretti che a fine agosto aveva presentato alla Regione Campania la proposta di avviare sul territorio campano un programma di caccia selezioni dei cinghiali. Proposta accolta dalla Giunta regionale che ha dato il via a tale metodo. «L’esperienza condotta in altre zone d’Italia mostra come la caccia di selezione, se ben organizzata, è un valido aiuto per limitare i danni del cinghiale nelle aree…

Continua
Cacciatore ucciso, figlio deferito per omicidio colposo Cronaca 

Cacciatore ucciso, figlio deferito per omicidio colposo

Sembrava una battuta di caccia come tante con padre e figlio insieme ed invece la tragedia si nascondeva dietro al cespuglio. Pensando che lì ci fosse un cinghiale, il più giovane ha sparato. Mai avrebbe potuto immaginare così facendo di uccidere il padre che si era posizionato proprio dietro il cespuglio in attesa di avvistare un cinghiale. L’uomo di 55 anni, colpito al basso addome, non ce l’ha fatta. È morto in poco tempo sul posto, prima dell’arrivo dei soccorritori che non hanno potuto fare altro che accertare il decesso….

Continua
Uomo ucciso per sbaglio dal figlio, i due erano a caccia di cinghiali Cronaca 

Uomo ucciso per sbaglio dal figlio, i due erano a caccia di cinghiali

Un uomo di 55 anni viene sparato per sbaglio dal figlio durante una battuta di caccia e perde la vita. L’incidente è accaduto sulle montagne di Sicignano degli Alburni. I due erano a caccia di cinghiali. Ad un certo punto il padre si era appostato in una zona nascosta. Il figlio, sentendo un rumore e vedendo muoversi del fogliame, ha pensato che lì ci fosse un cinghiale e ha sparato colpendo il padre. Nonostante l’intervento del 118 e l’allarme lanciato dal figlio, per il 65enne non c’è stato nulla da…

Continua
Spara all’amico mentre cacciano cinghiali. E’ successo ad Altavilla Silentina Cronaca 

Spara all’amico mentre cacciano cinghiali. E’ successo ad Altavilla Silentina

Dramma sfiorato durante una battuta di caccia nel salernitano. Un uomo di 68 anni, mentre era con due amici impegnati nella caccia al cinghiale ad Altavilla Silentina, è rimasto ferito alla gamba sinistra a causa dell’esplosione accidentale di un colpo di fucile da parte di uno dei suoi amici. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio. Stando alla ricostruzione dell’accaduto da parte dei Carabinieri intervenuti, il colpo è partito accidentalmente mentre i 3 uomini stavano affrontando una ripida discesa e a un tratto è apparso un grosso cinghiale vicino a loro…

Continua
Incendi; Ispra: limitare il più possibile la caccia Cronaca 

Incendi; Ispra: limitare il più possibile la caccia

Limitare il più possibile la caccia, poiché le specie selvatiche sono state messe a dura prova da siccità e incendi. Lo raccomanda l’Ispra, l’istituto di ricerca del Ministero dell’Ambiente, in una nota inviata a tutte le Regioni italiane e pubblicata sul suo sito. “Il 2017 – scrive l’Ispra – è stato caratterizzato da temperature massime assai elevate e prolungati periodi di siccità”, oltre a “una drammatica espansione sia del numero degli incendi sia della superficie percorsa dal fuoco (+260%)”. Questo “comporta una condizione di rischio per la conservazione della fauna”….

Continua