Oggi in carcere gli interrogatori di garanzia delle persone arrestate per il traffico di droga tra la Campania e la Calabria

Le vie della droga si spostarono da Bovalino, in Calabria, a Torre Annunziata e Montecorvino Rovella, quando Luigi Del Giorno da Campagna ruppe l’accordo con Francesco Giorgi, dell’omonima cosca calabrese. I Giorgi, parte integrante della ‘ndrina degli Stacchi, reclamavano il debito da 30mila euro per forniture di droga che Del Giorno non aveva mai saldato. A quel punto, il patto siglato nel carcere di Sulmona tra i due capiclan saltò del tutto, mandando a monte anche il traffico di cocaina, hashish e marijuana tra San Luca, Bovalino, Campagna ed Eboli….

Continua