Voi siete qui
Incendi, dal Monte Stella arrivano a Salerno cenere e fuliggine. 60 interventi per roghi in tutta la provincia Cronaca 

Incendi, dal Monte Stella arrivano a Salerno cenere e fuliggine. 60 interventi per roghi in tutta la provincia

Stanno bruciando da ore le colline intorno a Salerno, facendo arrivare fino nel centro cittadino cenere e fuliggine. La vegetazione del Monte Stella è andata in fumo ed almeno 250 sono state le chiamate arrivate alla sala operativa dei Vigili del Fuoco per segnalare proprio il forte odore di bruciato e la cenere che si disperde nell’aria. Nelle ultime dodici ore, oltre 60 interventi per roghi di sterpaglie in tutta la provincia. Nella notte, a Campagna è stato domato un incendio molto esteso nei pressi del vecchio tratto autostradale. Nella…

Continua
Siccità, Alfieri: allo studio nuovi strumenti per cercare di prevenire situazioni emergenziali Cronaca 

Siccità, Alfieri: allo studio nuovi strumenti per cercare di prevenire situazioni emergenziali

La Regione Campania ha chiesto la scorsa settimana, il 27 giugno 2017, al ministero per le Politiche agricole lo stato di calamità per il protrarsi della siccità. Il giorno dopo anche il Consorzio di bonifica di Paestum ha alzato bandiera bianca: vistosi costretto a ridurre gli apporti irrigui con le turnazioni, ha consegnato al prefetto di Salerno la propria richiesta di stato di calamità. Il Consorzio di bonifica e irrigazione destra Sele, invece, resiste, mentre i danni nelle campagne e sulle aree collinari, come sostenuto dal consigliere per l’Agricoltura ( e nuovo…

Continua
Siccità: Regione Campania chiede lo stato di calamità Cronaca 

Siccità: Regione Campania chiede lo stato di calamità

La Giunta regionale della Campania, su proposta del Presidente De Luca, ha chiesto al Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali il riconoscimento dello stato di calamità per la siccità che ha colpito il territorio regionale nel periodo dicembre 2016 – giugno 2017. I dati pluviometrici registrati dalle diverse stazioni presenti in Campania evidenziano infatti che, dal dicembre scorso, i millimetri di pioggia caduti, in particolare nelle aree pianeggianti della regione, sono prossimi allo zero. Tale criticità perdura tutt’oggi e risulta accentuata dalle elevate temperature che si stanno registrando…

Continua