Voi siete qui
Coronavirus, due casi sospetti all’ospedale di Sarno Cronaca 

Coronavirus, due casi sospetti all’ospedale di Sarno

Sarebbero negativi i riscontri sulla coppia di cinesi giunti all’ospedale Martiri del Villa Malta con sintomi influenzali. In via precauzionale, è stato avviato il protocollo ministeriale ma non ci sono certezze che si tratti di coronavirus. Entrambi sono sotto osservazione. L’uomo non è stato in Cina nell’ultimo periodo, mentre la sua compagna è tornata da dieci giorni da una città che dista circa 400 km da Wuhan. Lei è stata trasferita all’Ospedale Cotugno, struttura di riferimento regionale per i casi sospetti di coronavirus, secondo i protocolli previsti. “I primi esami…

Continua
Nomina dg Provincia: Corte dei Conti proscioglie l’ex presidente Canfora Cronaca 

Nomina dg Provincia: Corte dei Conti proscioglie l’ex presidente Canfora

L’ex presidente della Provincia Giuseppe Canfora è stato prosciolto dai giudici contabili dalle accuse mossegli dalla Procura generale della Corte dei Conti. La sezione giurisdizionale si è pronunciata sul caso della presunta illegittimità della nomina del direttore generale della Provincia di Salerno ed il possibile, conseguente, danno erariale che avrebbe determinato. Con ordinanza, i giudici hanno prosciolto Canfora, difeso dall’avvocato Gaetano Paolino, ma anche i dirigenti di Palazzo Sant’Agostino Gerardo Bellino (Risorse Umane) e Marina Fronda (Settore Finanziario). I fatti risalgono al 2014, quando fu nominato il direttore generale dell’ente….

Continua
Maltempo, Sarno: sindaco ordina evacuazione per 200 persone Cronaca 

Maltempo, Sarno: sindaco ordina evacuazione per 200 persone

Il sindaco di Sarno ha ordinato in via precauzionale l’evacuazione dei residenti dell’area pedemontana. Il provvedimento, scattato alle 9, sta riguardando circa 200 persone. La decisione è stata presa in virtù di quanto accaduto domenica notte, quando le strade del centro storico sono state invase da fango e detriti venuti giù dal versante del monte Saretto, devastato da un incendio lo scorso 20 settembre. I cittadini residenti nell’area interessata dall’ordinanza (via Pietro Nocera, vicolo Orefice, via Mortaro e vicoli adiacenti, vicolo San Martino, vicolo Tre Corone) hanno già lasciato le…

Continua
Pressioni per nomine Asi: condannati Canfora e Di Nesta Cronaca 

Pressioni per nomine Asi: condannati Canfora e Di Nesta

Il primo round, o meglio il primo grado di giudizio, si chiude a favore di Gigi Cassandra – già presidente del Consorzio Asi di Salerno – e con la condanna dell’ex presidente della Provincia, Giuseppe Canfora e dell’ex direttore generale di Palazzo Sant’Agostino, Bruno Di Nesta. Secondo i giudici della prima sezione penale del Tribunale di Salerno, Canfora e Di Nesta sono responsabili di tentata concussione e per questo sono stati condannati – rispettivamente- a due anni e ad un anno e quattro mesi. La vicenda è quella relativa alla…

Continua
Canfora “genio civile al lavoro, al momento no rischio frane al Saretto” Cronaca 

Canfora “genio civile al lavoro, al momento no rischio frane al Saretto”

Il sindaco di Sarno rassicura i cittadini sul rischio di eventuali frane dopo l’incendio dei giorni scorsi. Giuseppe Canfora confida nel lavoro di geologi e rocciatori per bonificare la parte del monte Saretto andata in fumo.

Continua
Sarno, dopo il rogo del Saretto preoccupa il dissesto idrogeologico Cronaca 

Sarno, dopo il rogo del Saretto preoccupa il dissesto idrogeologico

Ora a Sarno si temono le piogge. Il rogo che ha mandato in fiamme venti ettari di bosco sul monte Saretto ha divorato una rete di alberi che costituiva la protezione naturale contro il dissesto idrogeologico. Il Sindaco Giuseppe Canfora è preoccupato: vuole evitare che possa verificarsi un disastro come quello che 21 anni fa costò la vita ad oltre 130 persone. Sotto il versante del monte Saretto andato a fuoco ci sono numerose abitazioni e già venerdì notte è stato necessario evacuare circa 200 persone per evitare rischi. Adesso…

Continua
Canfora, sindaco di Sarno: «ad appiccare l’incendio sono stati degli imbecilli» Cronaca 

Canfora, sindaco di Sarno: «ad appiccare l’incendio sono stati degli imbecilli»

E’ molto arrabbiato il sindaco di Sarno. Giuseppe Canfora dice che il rogo del monte Saretto ha mandato in fumo 40 anni di lavoro per tutelare il territorio dal dissesto idrogeologico. Sugli autori del rogo dice: «sono degli imbecilli, ma non parliamo di criminalità organizzata». (intervista al LiraTg)

Continua
Incendio del monte Saretto a Sarno; Vigili del Fuoco a LiraTv: «fiamme sotto controllo» Cronaca 

Incendio del monte Saretto a Sarno; Vigili del Fuoco a LiraTv: «fiamme sotto controllo»

E’ stato quasi interamente domato il vasto incendio che dal tardo pomeriggio di ieri ha devastato il monte Saretto, nel Comune di Sarno. A darne notizia sono stati i Vigili del Fuoco, in collegamento durante Buongiorno Lira, la rassegna stampa di LiraTv. Elicotteri si sono levati alle prime luci dell’alba, non essendo autorizzati al volo strumentale notturno, per monitorare la situazione dell’alto e spegnere gli ultimi focolai. Da ieri sono all’opera centinaia di Volontari della Protezione Civile, che hanno coadiuvato le numerose squadre dei caschi rossi giunte da ogni parte…

Continua
Sarno: Canfora si riconferma. Cocca battuto largamente Cronaca 

Sarno: Canfora si riconferma. Cocca battuto largamente

A Sarno il Sindaco uscente Michele Canfora (PD) si riconferma primo cittadino dopo il turno di ballottaggio superando largamente lo sfidante Giovanni Cocca. Questo il nuovo consiglio comunale: Maggioranza con Roberto Robustelli, Ferrentino, Franco Robustelli, Di leva, Viscardi, Salvato, Orza, Manzo, Correa, Esposito, Mareschi, Ruggiero, Squillante, Bacarelli, Esposito. Opposizione con Odierna, Giordano, Anna Robustelli, Agovino, Crescenzo, Montoro, Aliberti, Rega, Cocca.

Continua
Sarno: Canfora non sfonda; sarà ballottaggio con Cocca Cronaca 

Sarno: Canfora non sfonda; sarà ballottaggio con Cocca

Nel Comune di Sarno il Sindaco uscente Michele Canfora, candidato del centrosinistra, non riesce a spuntarla al primo turno ed andrà al ballottaggio tra due settimane con Giovanni Cocca, sostenuto da 5 liste civiche. Più distaccati Robustelli (centrodestra) e Prisco (M5S).

Continua