Truffe agli anziani, scoperte tre associazioni. Due arresti

Le vittime erano quasi sempre persone anziane. Il modus operandi sempre lo stesso: al telefono i truffatori, fingendosi parenti, avvocati o appartenenti alle forze dell’ordine, inducevano i malcapitati a consegnare denaro o oggetti in oro a complici che bussavano alla porta di casa. In alcuni casi alle vittime sono state portate via grosse somme di denaro, fino a 20.000 euro. L’inchiesta è stata condotta dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale e della Compagnia di Salerno. Coordinati dal colonnello Antonino Neosi, comandante provinciale dell’Arma, questa mattina i carabinieri, su…

Continua